Tag "Cassazione penale"

Torna alla pagina iniziale

Cassazione penale, sez. V, 9 settembre 2010, n. 33316

Fatto e diritto Con sentenza emessa il 7.4.09, il tribunale di Milano, in riforma della sentenza emessa il 13.2.08 dal

Cassazione penale, sez. VI, 13 marzo 2013, n. 14454

RITENUTO IN FATTO E CONSIDERATO IN DIRITTO 1. Con la sentenza sopra indicata la Corte di appello di Roma riformava

Ricorso per Cassazione per travisamento della prova.

Cassazione penale, sez. V, 4 marzo 2016, n. 29213

Ricorso per Cassazione per travisamento della prova. In sede di ricorso per Cassazione non possono essere sottoposti alla Suprema Corte

Cassazione penale, sez. V, 9 ottobre 2007, n. 42067

Fatto Diritto 1. Con la sentenza impugnata la Corte d’Appello di Milano ha confermato la dichiarazione di colpevolezza di D.A.P.

Cassazione penale, sez. I, 20 luglio 2007, n. 29728

SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Con sentenza in data 7 dicembre 2006 il Tribunale di Tolmezzo in composizione monocratica ha assolto A.C.

Cassazione penale, sez. VI, 17 novembre 2010, n. 40836

Motivi della decisione L’imputato N.M. ha impugnato personalmente per cassazione la sentenza del Tribunale di Modena, con la quale –

La sentenza di proscioglimento emessa dal GIP investito della richiesta di decreto penale di...

Cassazione penale, sez. unite, 3 dicembre 2010, n. 43055

Le Sezioni Unite hanno ribadito, confermando un orientamento già tracciato sin dal 1993 (SS.UU. 6203/93), solo di recente disatteso dalle

Cassazione penale, sez. III, 19 ottobre 2010, n. 37188

OSSERVA 1) Con sentenza in data 7.11.2008 la Corte di Appello di Firenze confermava la sentenza del Tribunale di Lucca

Cassazione penale, sez. III, 28 gennaio 2010, n. 3910

OSSERVA 1) Con ordinanza in data 23.2.2009 il Tribunale di Massa rigettava l’appello proposto ex art.322 bis c.p.p. nell’interesse di

Cassazione penale, sez. unite, 5 ottobre 2007, 36692

MOTIVI DELLA DECISIONE 1. Con la sentenza impugnata la Corte d’appello di Genova ha confermato la dichiarazione di colpevolezza di

Cassazione penale, sez. I, 1 settembre 2011, n. 32985

La Corte osserva in fatto ed in diritto: 1. Ricorre per cassazione personalmente (…) , per l’annullamento dell’ordinanza con la

Cassazione penale, sez. III, 3 aprile 2008, n. 13983

SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Il Tribunale di Messina, con sentenza del 21/1/03, riconosceva S.M. colpevole del reato di cui all’art. 609

Cassazione penale, sez. Unite, 25 maggio 2011, n. 27610

RITENUTO IN FATTO 1. Con sentenza in data 13 luglio 2010 il Giudice di pace di Savona ha dichiarato non