Famiglia e successioni

Torna alla pagina iniziale

Convenzione sui diritti del fanciullo, fatta a New York il 20 novembre 1989.

Convenzione di New York 20 novembre 1989

(Convenzione ratificata con Legge 27 maggio 1991, n. 176) Gli Stati parti alla presente Convenzione Considerando che, in conformità con

Se la ex-moglie va in pensione o si dimette può vedersi riconoscere l’assegno di mantenimento...

Cassazione civile, sez. I, 3 agosto 2007, n. 17041

La sopravvenuta diminuzione del reddito della ex-moglie, che sceglie di andare in pensione o di dimettersi, assume rilievo ai fini

Consumare rapporti sessuali con l’amante nella casa coniugale può essere reato

Cassazione penale, sez. III, 3 aprile 2017, n. 16543

È reato di maltrattamenti familiari costringere la moglie con le minacce ad accettare i rapporti sessuali consumati con l’amante nella

Convenzione sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori.

Convenzione dell’Aja 25 ottobre 1980

(Convenzione ratificata con Legge 15 gennaio 1994, n. 64) Gli Stati firmatari della presente Convenzione, Profondamente convinti che l’interesse del

La riconciliazione dei coniugi dopo la separazione: condizioni ed effetti.

Cassazione civile, sez. VI, ord. 21 novembre 2014, n. 24833

La riconciliazione coniugale non può consistere nel mero ripristino della situazione quo ante, bensì si sostanzia nella ricostituzione del consorzio

L’anziano sottoposto ad amministrazione di sostegno può sposarsi con la badante?

Cassazione civile, sez. I, 11 maggio 2017, n. 11536

L’anziano sottoposto ad amministrazione di sostegno può sposarsi con la badante  se il divieto di matromonio non è stato previsto dal

L’assegno di divorzio è dovuto in mancanza di mezzi economici non per garantire il tenore di...

Cassazione civile, sez. I, 10 maggio 2017, n. 11504

L’assegno divorzile in favore dell’ex coniuge va corrisposto in caso di mancanza di mezzi economici adeguati o, comunque, in caso

La donna non ha l’obbligo di informare il partner del proprio stato di fertilità e nessun...

Cassazione civile, sez. III, 5 maggio 2017, n. 10906

La donna in occasione di un rapporto sessuale non ha alcun obbligo di informare il proprio compagno circa il proprio