Penale e Procedura Penale

Torna alla pagina iniziale

Trasferimento del detenuto in altro stato europeo e riduzione della pena per il lavoro pregresso.

Corte di giustizia UE, 8 novembre 2016, C. 554-14

La pena della reclusione di un detenuto non può essere ridotta, all’atto del suo trasferimento da uno Stato membro verso

La provvisionale può essere richiesta dalla parte civile non appellante per la prima volta in...

Cassazione penale, sez. unite,15 dicembre 2016, n. 53153

Non viola il principio devolutivo né il divieto di reformatio in peius la sentenza di appello che accolga la richiesta

La circostanza aggravante dei futili motivi (art. 61, 1° comma n. 1 cod. pen.)

Cassazione penale, sez. V, 18 aprile 2016, n. 21394

La circostanza aggravante dei futili motivi (art. 61, 1° comma n. 1 cod. pen.) sussiste ove la determinazione criminosa sia

D.Lgs. 6 2017 Modificazioni ed integrazioni normative in materia penale per il necessario...

Decreto legislativo 19 gennaio 2017 n. 6

Decreto legislativo 19 gennaio 2017 n. 6 – Modificazioni ed integrazioni normative in materia penale per il necessario coordinamento con

Anche chi è sottoposto al regime del carcere duro può accedere al programma di procreazione...

Cassazione penale, sez. I, 20 febbraio 2008, n. 7791

Accolto il ricorso del boss Salvatore Madonia, detenuto nel regime del 41-bis della Legge 354/1975, dopo che era stata respinta

Non sempre risponde di circonvenzione d’incapace la giovane donna che sposa l’uomo anziano,...

Cassazione penale, sez. II, 7 novembre 2013, n. 44942

Non sempre risponde di circonvenzione d’incapace la giovane donna che sposa l’uomo anziano allontanandolo dai figli purché questi, ancorché fragile

All’omicidio per “causa d’onore” commesso dal marito in danno della moglie non può...

Cassazione penale, sez. I, 10 ottobre 2007, n. 37352

«La circostanza attenuante prevista dall’art. 62 c.p., n. 1 trova applicazione nei riguardi di un soggetto che commetta un reato

Concussione ed induzione indebita a dare o promettere utilità. Criteri discretivi.

Cassazione penale, sez. unite, 14 marzo 2008, n. 12228

Le Sezione Unite della Suprema Corte, risolvendo un contrasto interpretativo insorto nella giurisprudenza di legittimità a seguito della riforma dei

Traffico di organi prelevati da persona vivente. Art. 601-bis Codice Penale.

È stato introdotto nel codice penale il reato di traffico di organi prelevati da persona vivente (articolo 601-bis del Codice

Legge 236 2016 Traffico di organi destinati al trapianto e trapianto del rene tra persone viventi.

Legge 11 dicembre 2016, n. 236

Legge 11 dicembre 2016, n. 236 Modifiche al codice penale e alla legge 1° aprile 1999, n. 91, in materia

Favoreggiamento della prostituzione anche tramite siti internet.

Cassazione penale, sez. III, 6 dicembre 2010, n. 43251

«Integra reato di favoreggiamento della prostituzione la condotta di chi pubblica su un sito web inserzioni pubblicitarie di donne che