Ricorso immediato al giudice di pace penale ex art. 21 d.lgs. 274/2000.

GIUDICE DI PACE DI ____

Ricorso immediato ex art. 21 d.lgs. 274/2000

Il sottoscritto sig. ____________ nato a ___________ il _________, residente in _______________, via _________________, n. ______ rappresentato e difeso dall’Avv. ___________ con studio in___________, via ___________, n. ___________ presso il cui studio ha eletto domicilio giusta procura speciale stesa in calce al presente atto

PREMESSO

(esporre in forma chiara e precisa i fatti che si addebitano alla persona citata a giudizio, con indicazione delle persone presenti in grado di riferire in merito)

CONSIDERATO

- che in forza dell’art. 21 del d.lgs. n. 274/2000 è consentito alla persona offesa peri reati procedibili a querela la citazione a giudizio dinanzi al Giudice di Pace della persona alla quale il reato è attribuito;
- che non è ancora trascorso il termine di tre mesi dalla notizia del fatto costituente reato;
- che il sig. ___________ ha anche offeso i signori ________;
- che con tale comportamento il Sig. ___________ ha violato l’art. _______ del codice penale, rendendosi meritevole della pena prevista per tale reato;
- che per tale fatto il ricorrente non ha presentato querela;
- che intende costituirsi parte civile e chiedere, come in effetti chiede, il risarcimento dei danni morali, biologici e materiali subiti che si quantificano come segue ___________________;
tutto ciò premesso e considerato, il sig. ___________ come in epigrafe generalizzato e rappresentato

CITA A GIUDIZIO

il sig. ___________ nato a ___________ il ___________, residente in ___________, via ___________, n. ___________ dinanzi al Giudice di pace di ___________, sezione penale, presso i noti locali di via ___________, n. ______, per l’udienza che lo stesso vorrà fissare ai sensi dell’art. 27 del d.Lgs. 28 agosto 2000, n. 274, per ivi dover rispondere del predetto reato e sentirsi condannare al risarcimento dei danni prodotti nonché a rifondere le spese e competenze legali.

CHIEDE

alla S.V.Ill.ma, Giudice di Pace di __________, di voler fissare l’udienza per procedere nei confronti della suddetta persona citata a giudizio ai sensi dell’art. 27 D.Lgs. 28 agosto 2000, n. 274. Si indicano quali testi in grado di riferire in merito ai fatti sopra esposti il sig. ___________ residente a ___________ via____________ ed il sig. __________ residente a _________ via__________. Si producono altresì i seguenti documenti di cui si chiede l’acquisizione: _____________.

Con osservanza.

(luogo e data)

Sig. _______________

Avv. ______________

PROCURA SPECIALE

Io sottoscritto sig. ___________ nato a ___________ il _________, residente in _______________, via _________________, n. ______, nomino l’Avv. ___________ del foro di _______con studio in___________, via __________, n. ____, presso il quale eleggo domicilio, a rappresentarmi e difendermi nell’istaurando processo penale nei confronti del sig. ___________ conferendogli altresì procura speciale con tutti i poteri previsti dalla legge al fine di ottenere il risarcimento dei danni subiti in conseguenza del fatto costituente reato, con ogni più ampio potere incluso quello di farsi sostituire.

(luogo e data)

Sig. _____________

La sottoscrizione è autentica

Avv. ___________

Cerca una formula specifica

Iscrizione Newsletter
Aforismi giuridici
Inaudita altera parte.