Massime giurisprudenziali

Torna alla pagina iniziale

La rinuncia al legato per conseguire la quota di legittima costituisce condizione dell’azione

Cassazione civile, sez. II, 4 agosto 2017, ord. n. 19646

Il legittimario, in favore del quale il testatore abbia disposto un legato tacitativo in sostituzione della quota di legittima, il

Diritto alla pensione è necessaria la domanda di collocamento in quiescenza

Corte dei Conti, sez. I, 14 maggio 2007, n. 121

Diritto alla pensione: il mero accertamento non produce alcun effetto, occorre presentare domanda di collocamento in quiescenza. Il pubblico dipendente

Diffusione di notizie lesive dell’onore altrui, limiti e condizioni del diritto di cronaca.

Cassazione civile, sez. III, 4 settembre 2012, n. 14822

«In conformità a una giurisprudenza più che consolidata di questa Corte Regolatrice, a partire dal noto arresto del 18 ottobre

La condanna del dipendente pubblico a pena detentiva vieta l’erogazione del trattamento economico...

Consiglio di Stato, sez. V, 16 luglio 2007, n. 4026

«Nella fattispecie, come riferito nella esposizione in fatto, a seguito della sottoposizione della dipendente a procedimento penale con l’imputazione di

La modifica delle condizioni di separazione e divorzio non è immediatamente esecutiva.

Cassazione civile, sez. I, 27 aprile 2011, n. 9373

Il provvedimento di modifica delle condizioni di separazione e divorzio non è immediatamente esecutivo:  allo scopo è necessaria l’apposizione di

L’annullamento della nomina degli amministratori non comporta automatica nullità delle delibere...

Cassazione civile, sez. I, 30 maggio 2008, n. 14554

L’annullamento della nomina degli amministratori non comporta automatica nullità delle delibere dell’assemblea dei soci da essi convocata o delle delibere

Il possesso dello scontrino fiscale non è prova del pagamento del prezzo del bene.

Cassazione civile, sez. II, 31 gennaio 2014, n. 2147

Data la natura obbligatoria dello scontrino fiscale, il quale deve essere emesso al momento della consegna della merce all’acquirente, a

La sospensione condizionale della pena prevale sull’indulto.

Cassazione penale, sez. unite, 15 ottobre 2010, n. 36837

Risolvendo un contrasto interpretativo, le Sezioni Unite della Suprema Corte hanno affermato che l’indulto non può concorrere con la sospensione

La donazione effettuata tramite il trasferimento di strumenti finanziari mediante ordine di banca...

Cassazione civile, sez. unite, 27 luglio 2017, n. 18725

«Il trasferimento per spirito di liberalità di strumenti finanziari dal conto di deposito titoli del beneficiante a quello del beneficiario

Il diritto di servitù a favore del fondo dominante è indivisibile e tale effetto si determina ex...

Cassazione civile, sez. II, 31 gennaio 2006, n. 2168

«Il principio della c.d. “indivisibilità” delle servitù, dettato dall’art. 1071 cod. civ., comporta, per l’ipotesi di frazionamento del fondo dominante

I beni soggetti ad uso civico non possono essere oggetto di espropriazione forzata.

Cassazione civile, sez. III, 28 settembre 2011, n.19792

«Un bene soggetto ad uso civico non può essere oggetto di espropriazione forzata, per il particolare regime della sua titolarità

Ammissibile il riconoscimento della sentenza straniera che stabilisce un risarcimento puntivo

Cassazione civile, sez. unite, 5 luglio 2017, n. 16601

Le Sezioni Unite, decidendo la corrispondente questione ritenuta di massima di particolare importanza, hanno affermato, avvalendosi del disposto dell’art. 363,

Equo indennizzo e pensione privilegiata non sono cumulabili

Consiglio di Stato, 24 agosto 2007, n. 4487

«La richiesta dell’appellante di concessione di rendita vitalizia in aggiunta alla concessione dell’equo indennizzo appare infondata, trattandosi di due distinti