Massime giurisprudenziali

Torna alla pagina iniziale

L’illecito amministrativo di somministrazione di bevande e alimenti senza autorizzazione è...

Cassazione civile, sez. I, 24 marzo 2005, n. 6360

L’illecito amministrativo previsto dall’art. 10, comma 1, l. 25 agosto 1991 n. 287 a carico di “chiunque eserciti l’attività di

La veduta deve consentire di affacciarsi e guardare sul fondo del vicino comodamente senza chinarsi

Cassazione civile, sez. II, 20 aprile 2017, n. 9994

La veduta è quell’apertura del muro rivolto verso il fondo altrui che consente non solo di inspicere ma anche di

La pubblicazione di un messaggio diffamatorio su facebook integra la fattispecie di diffamazione...

Cassazione penale, sez. I, 28 aprile 2015, n. 24431

La diffusione di un messaggio diffamatorio attraverso la bacheca facebook integra un’ipotesi di diffamazione aggravata ai sensi dell’art. 595, terzo

Il proposito nascosto di non essere fedeli può essere causa di annullamento del vincolo...

Cassazione civile, sez. I, 25 giugno 2009, n. 14906

Il vincolo del matrimonio civile può essere sciolto a causa dell’inconfessata intenzione di tradire che un coniuge aveva in serbo

L’impugnazione è inammissibile se effettuata con dettatura telefonica del telegramma.

Cassazione penale, sez. II, 15 marzo 2011, n. 10404

«La giurisprudenza è assolutamente prevalente nel ritenere inammissibile l’impugnazione (anche per la richiesta di riesame), proposta dal difensore mediante telegramma

La detenzione di monete falsificate, pur senza aver concorso nella contraffazione (art. 453 n. 3...

Cassazione penale, sez. V 10 luglio 2009, n. 28443

L’illecito descritto dall’art. 453 n. 3 c.p., riguardante la condotta di chi, senza essere concorso nella contraffazione, detenga monete contraffatte

È abnorme il provvedimento del GIP che dispone l’imputazione coatta di soggetti diversi da...

Cassazione penale, sez. IV, 15 gennaio 2008, n. 8082

È abnorme il provvedimento con cui il Giudice delle Indagini Preliminari disponga l’imputazione coatta di soggetti diversi da quelli già

Il diritto di assunzione del maso chiuso da parte dell’erede è legato all’accettazione...

Cassazione civile, sez. VI, 14 aprile 2017, n. 9713

Il diritto di assunzione del maso da parte dell’erede comproprietario è legato all’accettazione dell’eredità nel termine di prescrizione decennale. «Per

Assunzione di personale dipendente di società in house: la giurisdizione è del giudice ordinario

Cassazione civile, sez. unite, 27 marzo 2017, n. 7759

Le procedure relative all’assunzione di personale dipendente delle società in house sono sottoposte alla giurisdizione del giudice ordinario È sì

Compravendita immobiliare: legittimo il recesso dal preliminare se manca il certificato di...

Cassazione civile, sez. II, 14 gennaio 2014, n. 629

Compravendita immobiliare: legittimo il recesso dal preliminare se manca il certificato di abitabilità dell’immobile. Il mancato rilascio del certificato di

Causa di valore indeterminabile: non basta che sia stata richiesta una condanna generica sull’an...

Cassazione civile, sez. lavoro, 18 maggio 2009, n. 11405

Per poter ritenere una causa di valore indeterminabile, non basta che sia stata richiesta una condanna generica sull’an debeatur. Affinché

Competenza del GO nelle cause di risarcimento danni da vaccinazioni e trasfusioni

Cassazione civile, sez. unite, 8 maggio 2006, n. 10418

Competenza del G.O. per le controversie relative a conseguenze dannose insorte a seguito di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni di sangue e

Rinnovo alla prima scadenza del contratto di locazione commerciale di immobile pignorato

Cassazione civile, sez. unite, 16 maggio 2013, n. 11830

Locazione commerciale di immobile pignorato. Il contratto si rinnova alla prima scadenza anche senza l’autorizzazione del giudice dell’esecuzione. «In tema