Massime giurisprudenziali

Torna alla pagina iniziale

Furto: il luogo di lavoro non rientra nella nozione di privata dimora

Cassazione penale, sez. unite, 22 giugno 2017, n. 31345

Furto in abitazione (art. 624-bis c.p.): il luogo di lavoro non rientra nella nozione di privata dimora, salvo che si

La tariffa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani non è soggetta ad IVA

Cassazione civile, sez. unite, 15 marzo 2016, n. 5078

La tariffa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, istituita dall’art. 49 del d.lgs. n. 22 del 1997, attualmente abrogato,

Canna fumaria: quando occorre il permesso di costruire.

TAR Lazio Roma, sez. II quater, 2 ottobre 2014, n. 10134

Nel caso delle canne fumarie la giurisprudenza ha ravvisato la necessità del previo rilascio del permesso di costruire, qualora esse

Fascia di rispetto stradale: il vincolo di inedificabilità non è soggetto a decadenza

Consiglio di Stato, sez. IV, 13 marzo 2008, n. 1095

Il vincolo di inedificabilità dovuto alla cosiddetta fascia di rispetto stradale non è soggetto a decadenza. In materia di pianificazione

Le spese dell’assicurazione legata al mutuo sono rilevanti ai fini del calcolo degli interessi...

Cassazione civile, sez. I, 5 aprile 2017, n. 8806

Ai fini della valutazione della natura usuraria di un contratto di mutuo devono essere conteggiate anche le spese di assicurazione

Donne lavoratrici: incostituzionale l’onere di comunicazione per la prosecuzione del rapporto di...

Corte Costituzionale, 29 ottobre 2009, n. 275

È stata dichiarata l’illegittimità costituzionale, in riferimento agli artt. 3 e 37 della Costituzione, dell’art. 30 del d.lgs. 11 aprile

L’avvocato nominato giudice onorario resta iscritto alla Cassa Forense

Cassazione civile sez. lavoro, 13 giugno 2017, n. 14659

L’avvocato nominato giudice onorario resta iscritto alla Cassa Nazionale di Previdenza Forense, con conseguente permanenza di tutti gli obblighi previdenziali

No all’avvocato obbligatorio nella mediazione che riguarda i consumatori

Corte di giustizia UE, 14 giugno 2017, C 75-16

Secondo la Corte di Giustizia UE nelle controversie che vedono coinvolti i consumatori, la presenza dell’avvocato nella procedura di mediazione

Omicidio causato da soggetto alla guida sotto l’effetto di sostanze psicotrope: colpa cosciente o...

Cassazione penale, sez. I, 5 aprile 2013, n. 20465

In occasione di un sinistro stradale con esito mortale, l’alterazione psicofisica del responsabile dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti non vale

I prodotti vegetali non possono avere le denominazioni tipiche dei latticini.

Corte di Giustizia UE, 14 giugno 2017, C. 422-16

I prodotti puramente vegetali, ad esempio alla soia, non possono essere commercializzati con denominazioni, come latte, crema di latte, panna,

Molestie telefoniche: il reato si configura anche in presenza di più telefonate “ mute” della...

Cassazione penale, sez. I, 10 maggio 2013, n. 20200

Anche gli “squilli” e non solo le vere e proprie telefonate possono integrare il reato di molestie commesse a mezzo

Multa per passaggio con semaforo rosso, è onere di chi si oppone provare i difetti di...

Cassazione civile, sez. II, 11 maggio 2017,  n. 11574

Multa per passaggio con semaforo rosso, è valida anche senza la presenza degli agenti ed è onere di chi si

Risoluzione del contratto di lavoro del direttore generale della ASL: è competente il giudice del...

Cassazione civile, sez. unite, 3 febbraio 2016, n. 2055

Risoluzione del contratto di lavoro del direttore generale della ASL: è competente il giudice del lavoro. Le Sezioni Unite della