Assicurazioni e responsabilità civile

Torna alla pagina iniziale

Annullabile il contratto di assicurazione se l’assicurato omette volontariamente di riferire...

Cassazione civile, sez. III, 29 maggio 2018, n. 13399

In materia di oneri di informazione da parte dell’assicurato occorre fare riferimento al precedente stabilito da Cass. Sez. 3 -,

Il fotografo ha perso le foto del matrimonio? No al risarcimento del danno non patrimoniale

Cassazione civile, sez. III, 29 maggio 2018, n. 13370

Il diritto a ricordare il giorno del matrimonio attraverso documentazione fotografica non costituisce, di per sé, un diritto fondamentale della

Regolamento recante la disciplina della banca dati sinistri di cui all’articolo 135 del decreto...

Regolamento ISVAP 1 giugno 2009, n. 31

Capo I – Disposizioni di carattere generale Art. 1 (Fonti normative) 1. Il presente Regolamento è adottato ai sensi dell’articolo

Danni determinati dall’esistenza di un cantiere stradale: quando sussiste la responsabilità...

Corte di Cassazione, sez. III, 23 luglio 2012, n. 12811

Un’autovettura sprofonda in una buca stradale non segnalata e subisce la rottura dei bracci dell’avantreno, il conducente ne perde il

Danni da macchie d’olio sulla strada. È responsabile la ditta di incaricata della pulizia.

Cassazione civile, sez. III, 7 dicembre 2007, n. 25643

La Cassazione afferma che i danni subiti a causa di una macchia d’olio presente sulla pubblica via sono risarcibili dall’azienda,

Giurisdizione ordinaria per la domanda del privato contro la P.A. per eseguire su un bene pubblico...

Cassazione civile, sez. unite, 28 novembre 2005, n. 25036

Spetta al giudice ordinario e non anche al giudice amministrativo di conoscere della domanda con cui un privato chiede la

Decorso del termine per l’azione di risarcimento del danno da atto amministrativo illegittimo

Cassazione civile, sez. unite, 8 aprile 2008, n. 9040

Le Sezioni Unite con la decisione in esame hanno affermato che la facoltà di agire per il risarcimento del danno

Il proprietario del fondo in caso di incendio è responsabile della sua propagazione ai fondi...

Cassazione civile, sez. III, 7 febbraio 2011, n. 2962

«In tema di responsabilità per i danni cagionati da coste in custodia ex art. 2051 c.c., il proprietario di un

Collaborazione Agenzia Entrate – IVASS per ricercare i beneficiari delle polizze vita...

Grazie alla collaborazione dell’Agenzia delle Entrate, l’IVASS potrà effettuare l’incrocio tra i codici fiscali degli assicurati delle polizze vita “dormienti”

L’art. 2043 c.c. non limita la responsibilità dell’Ente ai casi di insidia o trabocchetto

Cassazione civile, sez. III, 18 novembre 2010, n. 23277

«È consolidata affermazione di questo giudice di legittimità che, in tema di responsabilità per danni da beni di proprietà della

Polizze vita dorminenti, suggerimenti per riscuoterle evitando la prescrizione

Polizze vita dorminenti, suggerimenti dell’IVASS per riscuoterle entro i 10 anni dalla morte dell’assicurato o dalla scadenza evitando la prescrizione