Nihil est impedimento quominus quis ubi velit, habeat domicilium, quod ei interdictum non sit.

673

Nulla è di ostacolo a che qualcuno abbia il domicilio là dove vuole, purché non gli sia espressamente proibito.