domenica 24 Febbraio 2019
Home Condominio Locazioni

Condominio Locazioni

Condominio e locazioni

L’art. 38 della L. 392/78 prevede il diritto di prelazione del conduttore dell’immobile urbano (adibito ad uso diverso dell’abitazione) per il caso di cessione a titolo oneroso dello stesso. In ragione di tale norma il locatore che intenda provvedere alla vendita deve darne comunicazione al conduttore con atto notificato...
La vendita di un appartamento può essere causa di contrasti tra venditore e acquirente su chi deve pagare le spese condominiali eventualmente arretrate e su quali spese gravano sull’una o sull’altra delle due parti. Il problema si manifesta soprattutto quando l’assemblea di condominio ha deliberato di procedere con alcuni lavori...
Gli articoli 38 e 39 della L. 27 luglio 1978 n. 392 (Locazione di immobili urbani) attribuiscono al conduttore dell’immobile adibito ad uso commerciale il diritto di prelazione nel caso in cui il locatore intenda trasferire a titolo oneroso l’immobile locato. Pur tuttavia la Legge di che trattasi nulla dispone...
Componendo un contrasto di giurisprudenza, le Sezioni Unite hanno statuito che l’assegnatario in locazione semplice di un alloggio economico e popolare il quale abbia proposto domanda di cessione in proprietà non ha alcun diritto soggettivo al trasferimento della proprietà dell’alloggio. Si deve infatti escludere che la mera domanda di...
Gli impianti ed i servizi in un condominio per essere perfettamente funzionali, ovvero essere idonei allo scopo cui sono destinati, devono assicurare, alle stesse condizioni, la stessa prestazione, ovvero, la stessa utilità a tutti i condomini. Non è pensabile che un condomino possa o debba assumersi l’onere, ben poco...
«Ai sensi del l’art. 1117 c.c., n. 3, i canali di scarico sono oggetto di proprietà comune solo fino a punto di diramazione degli impianti ai locali di proprietà esclusiva, e poiché la braga, quale elemento di raccordo fra la tubatura orizzontale di pertinenza del singolo appartamento e la...
Legge 9 dicembre 1998, n. 431 Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo. CAPO I LOCAZIONE DI IMMOBILI ADIBITI AD USO ABITATIVO Art. 1 Ambito di applicazione. 1. I contratti di locazione di immobili adibiti ad uso abitativo, di seguito denominati “contratti di locazione”, sono stipulati o rinnovati, successivamente...
Fatto Con sentenza del 20 maggio 2004 la Corte d’appello di Palermo confermava, per quanto qui ancora interessa, la decisione, emessa dal Tribunale, di accoglimento della domanda proposta dal Condominio di (OMISSIS) contro il lavoratore subordinato con mansioni di portiere F.C. ed intesa all’accertamento della legittimità del licenziamento intimato il...
Come noto sebbene il contratto di locazione immobiliare non registrato sia nullo ma detta nullità sia sanabile in caso di registrazione, ancorché tardiva, (Cassazione civile, sez. unite, 9 ottobre 2017, n. 23601) la sanatoria per intervenuta registrazione non può sanare la nullità del contratto stesso per un periodo di durata...
Il ricorrente ha dedotto davanti alla Corte la violazione dell’art. 8 della Cedu in relazione alle immissioni subite ad opera di uno stabilimento industriale, situato presso la sua abitazione, autorizzato dalla Regione al trattamento di rifiuti speciali, facendo ricorso a prodotti chimici inquinanti per l’ambiente circostante. La Corte ha accolto...
43,150FansMi piace
5,875FollowerSegui
821FollowerSegui