giovedì 19 Settembre 2019
Home Diritti fondamentali della persona

Diritti fondamentali della persona

Diritti fondamentali della persona

Cosa è il data breach - violazione dei dati personali Per data breach si intente una violazione di sicurezza che comporta - accidentalmente o in modo illecito - la distruzione, la perdita, la modifica, la divulgazione non autorizzata o l’accesso ai dati personali trasmessi, conservati o comunque trattati. Una violazione dei dati personali...
Guida all’applicazione del GDPR General Data Protection Regulation - Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali Il Garante Privacy ha predisposto una guida all’applicazione del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali. La Guida intende offrire un panorama delle principali problematiche che imprese e soggetti pubblici dovranno...
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e il Garante per la protezione dei dati personali hanno avviato congiuntamente una Indagine Conoscitiva sul fenomeno dei Big Data, per meglio comprendere le implicazioni per la privacy, la regolazione, la tutela del consumatore e l’antitrust,...
La semplice circostanza che l’immagine di una persona sia riferibile ad una vicenda che presenti un interesse ad essere conosciuta dal pubblico non può considerarsi sufficiente a legittimarne la riproduzione e la diffusione. A tal fine occorre la necessità che tale divulgazione risulti essenziale per la completezza e la correttezza...
Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha approvato nuove “Disposizioni in materia di rispetto della dignità umana e del principio di non discriminazione e di contrasto all’hatespeech”. Il Regolamento, contenuto nella Delibera 157/19/CONS, è stato preceduto da una consultazione pubblica alla quale hanno partecipato le associazioni di...
Delibera AGCOM n. 157/19/CONS del 15 maggio 2019 all. B Regolamento recante disposizioni in materia di rispetto della dignità umana e del principio di non discriminazione e di contrasto all’hate speech CAPO I Disposizioni generaliArt. 1 Definizioni Ai fini del presente Regolamento si intende per: a) “Autorità”, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, istituita...
La Corte d’Appello di Venezia, riformando la sentenza del Tribunale, aveva dichiarato il diritto di una cittadina indiana alla pensione di inabilità in quanto in possesso di un permesso di soggiorno semestrale per motivi di studio, seppure scaduto. Avverso tale decisione INPS ha proposto ricorso per Cassazione, lamentando la...
Privacy e lavoro: le regole per il corretto trattamento dati personali dei lavoratori Il datore di lavoro può trattare informazioni personali solo se strettamente indispensabili all’esecuzione del rapporto di lavoro. I dati possono essere trattati solo dal personale incaricato assicurando idonee misure di sicurezza per proteggerli da intrusioni o divulgazioni illecite. Sul...
La Sezione Prima ha affermato che un detenuto sottoposto al regime differenziato di cui all’art. 41-bis della legge 26 luglio 1975, n. 354, non può essere autorizzato ad avere colloqui audiovisivi con un altro detenuto (nella specie, il fratello) mediante il sistema della videoconferenza e l’impiego di tecniche comunicative...
Il figlio nato a seguito di procreazione medicalmente assistita (PMA) con il seme del marito morto è da considerarsi figlio nato nel matrimonio della coppia qualora il marito sia morto dopo aver prestato il consenso alla PMA e prima della formazione dell’embrione avvenuta con il proprio seme precedentemente crioconservato. Quel...
43,643FansMi piace
6,879FollowerSegui
850FollowerSegui