martedì 25 Febbraio 2020
Home Diritti fondamentali della persona

Diritti fondamentali della persona

Diritti fondamentali della persona

Il diritto al risarcimento dei danni derivanti dalla violazione di diritti fondamentali dei detenuti, nella specie consistiti nell’essere sottoposti a trattamenti degradanti perché ristretti in spazi angusti e inferiori ai limiti esigibili (art. 3 CEDU), rientra nell’ambito della giurisdizione civile, non avendo la magistratura di sorveglianza una competenza su...
Vietato il controllo indiscriminato da parte del datore di lavoro di e-mail e dati di navigazione Internet del lavoratore Verifiche indiscriminate sulla posta elettronica e sulla navigazione web del personale sono in contrasto con il Codice della privacy e con lo Statuto dei lavoratori. Questa la decisione adottata dal Garante...
Legge 5 febbraio 1992, n. 104 Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate. Art. 1 Finalità. 1. La Repubblica: a) garantisce il pieno rispetto della dignità umana e i diritti di libertà e di autonomia della persona handicappata e ne promuove la piena integrazione nella famiglia, nella scuola, nel...
FATTO In accoglimento del ricorso del pubblico ministero, il Tribunale di Pistoia aveva disposto la rettificazione dell’atto dello stato civile nel quale risultava imposto alla figlia dei signori M.G. e Z.P. il prenome “ A.”, ordinandone la sostituzione con “ G.A.”, in modo che il nome completo fosse Z.G.A.....
Regolamento recante norme sull’ordinamento penitenziario e sulle misure privative e limitative della libertà. PARTE I Trattamento penitenziario e disposizioni relative all’organizzazione penitenziaria. Titolo I TRATTAMENTO PENITENZIARIO Capo I Princìpi direttivi. Articolo 1 Interventi di trattamento. 1. Il trattamento degli imputati sottoposti a misure privative della libertà consiste nell’offerta di interventi diretti a sostenere i loro interessi umani, culturali...
La ristampa del diploma di laurea degli studenti che hanno cambiato sesso non deve contenere alcun elemento idoneo a rivelare l’avvenuta rettificazione di attribuzione di sesso, quali il nome originario dell’interessato o l’annotazione della motivazione della ristampa. Lo ha stabilito il Garante per la privacy rispondendo a...
I genitori, anche adottivi, ora possono decidere di attribuire al figlio anche il cognome della madre. È stata dichiarata dichiarata l’illegittimità costituzionale della norma desumibile dagli artt. 237, 262 e 299 del codice civile; 72, primo comma, del regio decreto 9 luglio 1939, n. 1238 (Ordinamento dello stato civile); e 33 e 34...
Il Comitato Nazionale Bioetica (CNB) con il documento intitolato “Nota in merito alla obiezione di coscienza del farmacista alla vendita dei prodotti contraccettivi di emergenza”, si esprime in merito alla clausola di coscienza invocata dal farmacista per non vendere quei prodotti farmaceutici di contraccezione d’emergenza anche indicati come...
Non si possono pubblicare dettagli che rendono identificabili le vittime di violenza sessuale, tanto più quando si tratta di minori. È il forte richiamo del Garante privacy ai media a seguito della pubblicazione di notizie di agenzie che, nel riferire di un caso di violenza sessuale subita in famiglia...
Guida all’applicazione del GDPR General Data Protection Regulation - Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali Il Garante Privacy ha predisposto una guida all’applicazione del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali. La Guida intende offrire un panorama delle principali problematiche che imprese e soggetti pubblici dovranno...

Social

43,378FansMi piace
6,889FollowerSegui
854FollowerSegui