Civile e procedura civile

Torna alla pagina iniziale

Indennizzo diretto: litisconsorzio necessario della propria assicurazione e del danneggiante.

Cassazione civile, sez. VI, 20 settembre 2017, n. 21896

«In materia di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile per la circolazione dei veicoli, nella procedura di risarcimento diretto di cui

Rimborso pedaggio ZTL, giurisdizione del giudice ordinario

Cassazione civile, sez. unite, 25 febbraio 2011, n. 4614

Spetta alla cognizione del giudice ordinario la controversia sul rimborso della somma indebitamente corrisposta da un privato per accedere ad

La notifica di un atto di appello presso la cancelleria anziché a mezzo PEC è nulla ma il vizio...

Cassazione civile, sez. I, ord. 15 giugno 2017, n. 14958

La notifica di un atto di appello presso la cancelleria anziché a mezzo PEC è nulla ma il vizio è

Compravendita automobile: la trascrizione al Pra non ha effetto costitutivo.

Cassazione civile, sez. III, 26 ottobre 2009, n. 22605

Il sistema giuridico italiano, in materia di contratti con effetti reali, ovvero relativamente ai contratti che producono direttamente il trasferimento

Ammesso solo in primo grado l’accertamento pregiudiziale su efficacia, validità o...

Cassazione civile, sez. lavoro, 1 marzo 2007, n. 4834

L’art. 420 bis c.p.c., introdotto dal d.lgs. n. 40/2006, prevede che il giudice del lavoro possa affrontare in via pregiudiziale

La donazione effettuata tramite il trasferimento di strumenti finanziari mediante ordine di banca...

Cassazione civile, sez. unite, 27 luglio 2017, n. 18725

«Il trasferimento per spirito di liberalità di strumenti finanziari dal conto di deposito titoli del beneficiante a quello del beneficiario

Il diritto di servitù a favore del fondo dominante è indivisibile e tale effetto si determina ex...

Cassazione civile, sez. II, 31 gennaio 2006, n. 2168

«Il principio della c.d. “indivisibilità” delle servitù, dettato dall’art. 1071 cod. civ., comporta, per l’ipotesi di frazionamento del fondo dominante

I beni soggetti ad uso civico non possono essere oggetto di espropriazione forzata.

Cassazione civile, sez. III, 28 settembre 2011, n.19792

«Un bene soggetto ad uso civico non può essere oggetto di espropriazione forzata, per il particolare regime della sua titolarità

Le notifiche processuali vanno sempre effettuate all’indirizzo PEC risultante da INI-PEC

Cassazione civile sez. III, 11 luglio 2017, n. 17048

Anche nel caso in cui il difensore abbia omesso di eleggere domicilio nel comune in cui ha sede l’ufficio procedente

L’opposizione al pignoramento per vizi di notifica della cartella di pagamento relativa a crediti...

Cassazione civile, sez. unite, 5 giugno 2017, n. 13913

In materia di esecuzione forzata basata su crediti di natura tributaria, l’opposizione agli atti esecutivi riguardante l’atto di pignoramento per