mercoledì 24 Aprile 2019
Home Civile e procedura civile

Civile e procedura civile

Diritto civile e procedura civile

Cassazione civile, sez. I , 5 aprile 2019, n. 9660 FATTI DI CAUSA La corte d’appello di Napoli, con sentenza in data 13-12-2017, ha dichiarato inammissibile il gravame di H.S. contro l’ordinanza del tribunale della stessa città, che aveva dichiarato inammissibile per tardività il reclamo proposto nei confronti della decisione della...
L’atto di precetto può essere notificato da qualsiasi ufficiale giudiziario sul territorio italiano, senza limitazioni e senza alcun riferimento all’ufficio giudiziario che ha emesso il titolo esecutivo o alla residenza del debitore destinatario della notifica. Il precetto non costituisce atto del processo esecutivo, ma si pone fuori e prima del...
Sezioni Unite: La nullità derivante dalla violazione dell'art. 46 DPR 380/2001 ha carattere formale L’art. 46 del d.P.R. n. 380 del 2001 dichiara invalidi quegli atti aventi per oggetto diritti reali relativi ad edifici (o loro parti) la cui costruzione è iniziata dopo il 17 marzo 1985 ove da essi...
Cassazione civile, sez. unite, 22 marzo 2019, n. 8230 FATTI DI CAUSA Con atto di citazione notificato nelle date 27.7.2005 e 9.9.2005, Salvatore Auriemma, premettendo che: -con atto in Notar Alessandro Scarnecchia del 23.10.2001, aveva acquistato due distinti appezzamenti di terreno, intestandone fittiziamente la nuda proprietà alla moglie Angela Daniela Morano...
Nuovi limiti al pignoramento di pensioni e stipendi dopo le modifiche introdotte dal d.l. 83/2015. L’art. 13 del decreto legge n. 83/2015 ha introdotto importanti novità in tema di pignoramento di pensioni e stipendi, andando a modificare gli articoli 545 e 546 del codice di procedura civile. Per quanto riguarda il pignoramento...
Legge 5 febbraio 1992, n. 91 Nuove norme sulla cittadinanza. Articolo 1. 1. È cittadino per nascita: a) il figlio di padre o di madre cittadini; b) chi è nato nel territorio della Repubblica se entrambi i genitori sono ignoti o apolidi, ovvero se il figlio non segue la cittadinanza dei...
Le Sezioni Unite con la sentenza n. 23397/2016 hanno rammentato il principio di carattere generale secondo cui la scadenza del termine perentorio sancito per opporsi o impugnare un atto di riscossione mediante ruolo o comunque di riscossione coattiva produce soltanto l’effetto dell’irretrattabilità del credito e non anche...
La sanzione della nullità ex art. 40 L. 47/1985 per la vendita di immobile privo di concessione edificatoria non si applica al contratto preliminare L’art. 40, 2° comma della Legge n. 47 del 1985 prevede la nullità degli atti tra vivi aventi per oggetto diritti reali relativi ad edifici o loro...
La notificazione del decreto ingiuntivo presso la precedente residenza del debitore è nulla ma non inesistente, il che consente opposizione tardiva ex art 650 c.p.c. «La notificazione del decreto ingiuntivo effettuata presso il luogo in cui l’ingiunto aveva la residenza anagrafica fino a poco tempo prima è nulla, ma non...
Con il decreto di nomina dell’amministratore di sostegno, il giudice tutelare decide se vi siano atti, e quali essi siano, che l’amministratore di sostegno ha il potere di compiere in nome e per conto del beneficiario (art. 405 c.c., comma 4, n. 3), attribuendo all’amministratore il potere rappresentativo degli...
43,810FansMi piace
5,875FollowerSegui
852FollowerSegui