martedì 25 Giugno 2019
Home Commerciale Fallimentare

Commerciale Fallimentare

Diritto commerciale e fallimentare

Sentenza nella causa T-234/06 (Giampietro Torresan / UAMI) Nel 2003 il sig. Giampietro Torresan ha ottenuto dall’UAMI, l’Ufficio dei marchi comunitari, la registrazione come marchio comunitario del segno denominativo CANNABIS per birre, vini e spiriti. Su domanda della società Klosterbrauerei Weissenohe GmbH & Co. KG, stabilita in Germania, il marchio...
In tema di garanzia per vizi della cosa venduta, ai fini della decorrenza del termine breve di otto giorni per la denuncia, solo per il “vizio apparente”, che è quello rilevabile attraverso un rapido e sommario esame del bene utilizzando una diligenza inferiore a quella ordinaria, il “dies a...
Telecom Italia non potrà più subordinare l’attivazione di una nuova utenza al pagamento delle bollette insolute intestate ad altro cliente. Lo ha deciso l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nella riunione del 21 agosto 2008, accettando e rendendo vincolanti gli impegni presentati dalla società in materia di morosità...
Un contratto formalmente valido e privo di clausole abusive non esclude di per sé la sussistenza di un illecito anticoncorrenziale. Tale è infatti il “comportamento”, che può manifestarsi sia mediante atti giuridici (contratti, atti unilaterali, dichiarazioni), sia mediante comportamenti materiali commissivi o omissivi. Pertanto, non può escludersi che un...
Ai sensi dell’art. 230 bis cod. civ. «Salvo che sia configurabile un diverso rapporto, il familiare che presta in modo continuativo la sua attività di lavoro nella famiglia o nell'impresa familiare ha diritto al mantenimento secondo la condizione patrimoniale della famiglia e partecipa agli utili dell’impresa familiare ed ai...
Sugli atti a contenuto revocatorio incidenti sulle pubbliche sovvenzioni vige un riparto di giurisdizione ancorato al momento procedurale interessato dal provvedimento oggetto di vaglio giurisdizionale, nonché al motivo dell’iniziativa revocatoria. In particolare, spetta al GA sindacare quei provvedimenti, comunque denominati (revoca o decadenza), di ritiro del contributo, anche susseguenti...
Via libera al codice fiscale per le imprese che fanno rete. La rete di imprese è una figura introdotta con il decreto-legge 10 febbraio 2009, n. 5, convertito con modificazioni dalla legge 9 aprile 2009, n. 33. La disciplina normativa del contratto di rete è contenuta nell’articolo 3, commi...
Fatto Con ricorso notificato alla s.r.l. EDILSIDER il 16 giugno 2003 (depositato il 7 luglio 2003) il Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’Agenzia delle Entrate - premesso che: (2) il competente Ufficio Distrettuale delle II.DD. aveva notificato a detta società “avviso di accertamento relativamente a ritenute d’imposta non operate...
Le società costituite nelle forme previste dal codice civile ed aventi ad oggetto un’attività commerciale sono assoggettabili a fallimento, indipendentemente dall’effettivo esercizio di una siffatta attività, in quanto esse acquistano la qualità di imprenditore commerciale dal momento della loro costituzione, non dall’inizio del concreto esercizio dell’attività d’impresa, al contrario...
SENTENZA nel giudizio di legittimità costituzionale dell’art. 1 del decreto legislativo 17 gennaio 2003, n. 5 (Definizione dei procedimenti in materia di diritto societario e di intermediazione finanziaria, nonché in materia bancaria e creditizia, in attuazione dell’articolo 12 della legge 3 ottobre 2001, n. 366), promosso dal Tribunale di Padova,...
43,720FansMi piace
5,875FollowerSegui
850FollowerSegui