mercoledì 20 Marzo 2019
Home Famiglia Successioni

Famiglia Successioni

Diritto di famiglia e successioni

Il 2011 si apre con un secco “no” della Corte Costituzionale ai matrimoni fra omosessuali. La corte ha respinto con ordinanza la questione sollevata dal Tribunale di Ferrara su ricorso di una coppia omosessuale che si era vista rifiutate le pubblicazione da parte dell’ufficiale dello stato civile. La questione è...
Svolgimento del processo 1. Il tribunale per i minorenni di Firenze con sentenza 27 luglio 2009 dichiarava lo stato di adottabilità del minore N.S. D., nato il (OMISSIS) (e collocato sin da tale momento presso una struttura assistenziale), da N.A. e M.R., negandone l’affidamento ai nonni ed agli zii materni...
Secondo l’insegnamento della Corte Costituzionale (Corte cost. n. 347 del 1998) e della stessa Corte di Cassazione (Cass. n. 2315 del 1999) attribuendo l’esercizio dell’azione di disconoscimento della paternità al marito, anche quando questi abbia prestato assenso alla fecondazione eterologa, priverebbe il nato di una delle due figure genitoriali...
SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Con ricorso in data 22-3-2004, B.D. chiedeva al Tribunale di Roma dichiararsi separazione personale dal coniuge D. V.V., con addebito allo stesso, affidamento dei figli minori L., Lu. ed E. a sè, l’assegnazione della casa coniugale, riconoscimento di un assegno di mantenimento per sè e per i...
Il divorzio breve è legge (Legge 6 maggio 2015, n. 55) . Non serviranno più gli attuali tre anni di separazione per presentare domanda di divorzio, ma basteranno dodici mesi  in caso di separazione giudiziale e sei mesi nei casi di separazione consensuale. Oggi la Camera ha dato il via...
Papa Francesco, con due lettere “motu proprio”, ha riformato il processo canonico per quanto in materia di cause di dichiarazione di nullità del matrimonio, sia nel codice di diritto canonico che nel codice dei canoni delle Chiese orientali. La prima delle due lettere motu proprio intitolata “Mitis Iudex Dominus Iesus”...
SENTENZA Sul ricorso numero di registro generale 1156 del 2003, proposto dalla signora V. B., nella qualità di madre esercente la potestà sulla minore G. P., rappresentata e difesa dall’avvocato D. G., con domicilio eletto presso di lui a Genova, in via XX; contro Ministero dell’interno, in persona del...
REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI CUNEO Il Giudice Dott. Gian Paolo MACAGNO ha pronunciato la seguente SENTENZA nella causa civile iscritta in primo grado al n. XX R.G.C., promossa da: C. G. e V. L., elettivamente domiciliate … - omissis - …...
In sede di divisione dell’immobile adibito a casa coniugale, di comproprietà dei coniugi, non si deve tener conto dell’assegnazione per stabilire il valore della casa coniugale. «Come da questa Corte affermato, con orientamento cui il Collegio intende dare continuità, l’assegnazione del godimento della casa familiare, ex art. 155 quater c.c.,...
Svolgimento del processo Con atto di citazione notificato il 15 maggio 1997 i sigg. E.F. e M.B. convenivano dinanzi al Tribunale di Lucca il prof. A.V., primario di ginecologia presso l’ospedale San F.D.P., nonché la direzione generale dell’Azienda Usi n. 2 ed il dott. A.S., primario del laboratorio delle analisi...
43,519FansMi piace
5,875FollowerSegui
846FollowerSegui