domenica 24 Febbraio 2019
Home Penale Procedura Penale

Penale Procedura Penale

Diritto penale e procedura penale

«Il parametro della concretezza del pericolo di reiterazione di reati della stessa indole non può essere affidato ad elementi meramente congetturali ed astratti, ma a dati di fatto oggettivi ed indicativi delle inclinazioni comportamentali e della personalità dell’indagato, tali da consentire di affermare che quest’ultimo possa facilmente, verificandosene l’occasione,...
L’aggravante specifica prevista dall’art. 80, 2 comma del DPR 309/90 per il reato di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope di cui all’art. 73 del medesimo testo unico, per cui le pene sono aumentate (dalla metà a due terzi) se il fatto riguarda “quantità...
Le Sezioni Unite hanno ribadito, confermando un orientamento già tracciato sin dal 1993 (SS.UU. 6203/93), solo di recente disatteso dalle sez. terza (sent. n. 46646/2007 imp. Di Donna), che la sentenza di proscioglimento emessa dal g.i.p. investito della richiesta di decreto penale di condanna, può essere impugnata esclusivamente con...
L’esecutore dei lavori, anche se muratore od operaio, ben può rispondere - in applicazione degli ordinari criteri del concorso di persona ex art. 110 cod. pen. ed anche a titolo di colpa quanto alla consapevolezza dell’abusività dei lavori, delle contravvenzioni di cui all’art. 44, lett. b) e c), del...
La Corte, nella sentenza citata, afferma il principio secondo il quale deve intercorrere uno spazio temporale sufficiente tra l’avviso al difensore e l’interrogatorio dell’indagato sottoposto a misura cautelare personale (arresto cautelare in carcere); ciò al fine di garantire il diritto di difesa dell’indagato e la possibilità per il difensore...
Per l’esecuzione forzata della condanna provvisionale pronunziata dal giudice penale è sufficiente la notificazione del solo dispositivo L’art. 545 c.p.p., in tema di pubblicazione della sentenza, prevede testualmente che “la sentenza è pubblicata in udienza dal presidente o da un giudice del collegio mediante la lettura del dispositivo. La lettura...
Con la sentenza in esame la Corte di Cassazione ha respinto il ricorso di un indagato per il reato di cui all’art. 612 bis cod. pen. (cd. “Stalking”), teso ad ottenere il rigetto del provvedimento con cui veniva applicata nei suoi confronti la misura cautelare del divieto di avvicinamento...
Fatto-Diritto Il 7 luglio 2005 il Tribunale di Reggio Calabria, giudicando in sede di rinvio disposto da questa Corte ha confermato l’ordinanza adottata il 24 giugno 2005 dal G.I.P. locale, nella parte in cui quest’ultimo aveva disposto la custodia cautelare in carcere di P.A., indagato per associazione per delinquere di...
Posta elettronica: non c’è violazione di corrispondenza per chi è lecitamente in possesso della password del sistema informatico, anche se non si tratta del diretto destinatario dei messaggi. Il reato di violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza punisce la condotta di “chiunque prenda cognizione del contenuto di una corrispondenza chiusa,...
Patrocinio a spese dello Stato: il giudice non può escludere chi nell’istanza abbia dichiarato reddito zero. La totale assenza di redditi, sebbene costituisca una situazione non comune,è certamente possibile ed, anzi osserva la Suprema Corte, rappresenta la più grave delle situazioni tutelate dalla normativa che assicura la difesa dei non...
43,150FansMi piace
5,875FollowerSegui
821FollowerSegui