Attestazione di conformità della copia cartacea dell’atto notificato via PEC

1711
4.12 - 60 voti

La formula sottostante va utilizzata quando è stata effettuata una notifica a mezzo pec ed è necessario depositare in giudizio in modo cartaceo la prova della avvenuta notifica

Attestazione di conformità ex art. 9, comma 1-bis, L. 53/1994

Il sottoscritto avv. _______________ del foro di ___________, c.f. ___________________, con studio in _____________ Via ______________ n. ___, in qualità di difensore del sig.______________ nato a_________ il ___________ c.f. ___________, residente a___________ Via______________,
ai sensi e per gli effetti dell’art. 9, comma 1-bis, L. 53/1994

ATTESTA

che il presente atto è copia conforme, in formato analogico e cartaceo, dell’atto in formato digitale e informatico da cui è stata estratta.

Luogo, data
Avv. ______________

Art. 9, comma 1-bis, L. 53/1994
1-bis. Qualora non si possa procedere al deposito con modalità telematiche dell’atto notificato a norma dell’articolo 3-bis, l’avvocato estrae copia su supporto analogico del messaggio di posta elettronica certificata, dei suoi allegati e della ricevuta di accettazione e di avvenuta consegna e ne attesta la conformità ai documenti informatici da cui sono tratte ai sensi dell’ articolo 23, comma 1, del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 (1).