Atto di citazione avanti al Giudice di Pace.

3601
0.00 / 5 - 0 voti

GIUDICE DI PACE DI ——————-

Atto di citazione

Il sig. —————-, nato il ———, in ————-, cod. fisc. ———– e residente in ————- alla via ————- rappresentato e difeso dall’avv. ————-, c.f. ————— ed elettivamente domiciliato presso il suo studio in ———— via ————— n. — come da procura speciale apposta a margine del presente atto, espone quanto segue

fatto

(esporre in maniera chiara e seguendo un ordine logico – temporale, i fatti per cui è causa)

diritto

(affrontare le questioni di diritto
attinenti ai fatti per cui è causa calibrando opportunamente i richiami
legislativi, dottrinali e giurisprudenziali ed avendo particolare riguardo per
i principali orientamenti espressi dalla giurisprudenza di legittimtà)

Tutto quanto sopra premesso e considerato, tanto in fatto quanto in diritto, il sig. ————— come in epigrafe rappresentato, difeso e domiciliato

cita

il sig. —————–, residente in ———— Via ———– n.–, a comparire davanti al Giudice di Pace di ————– , presso la sua nota sede di Via ———- n.–, alla pubblica udienza che ivi si terrà il giorno ———- (rispettare i termini indicati all’art. 163 bis c.p.c. che devono intercorre fra notificazione ed udienza ridotti alla metà ex art. 318, 2 comma c.p.c.), ore 9,30 e seguenti, con l’invito a costituirsi nei modi e termini di legge secondo le modalità indicate dall’art. 319 c.p.c. e con avvertenza che, in difetto, incorrerà nelle preclusioni e decadenze di cui all’art. 38 c.p.c. ed all’art. 167 c.p.c. e si procederà in sua contumacia, per ivi sentir accogliere le seguenti

conclusioni

Voglia l’On.le giudice adito,
ogni contraria domanda eccezione e deduzione disattesa, dichiarare il convenuto, sig. —————— responsabile per i fatti di cui alla narrativa e per l’effetto condannare lo stesso all’integrale risarcimento di tutti i danni subiti dall’attore materiali e patrimoniali, diretti ed indiretti, nonché del danno alla persona e quello morale che allo stato si quantificano in complessivi € ————- oltre alla refusione delle spese sostenute così come documentalmente provate per un importo pari ad € ————-.

In via subordinata condannare il ridetto convenuto al risarcimento dei danni nella maggiore o minore misura che si riterrà di giustizia.

In entrambi i casi con la
condanna agli interessi legali dal fatto al saldo e alla rivalutazione monetaria come per legge.

Con vittoria di spese, diritti ed onorari del presente giudizio e sentenza munita di provvisoria esecutività come per legge. Salvo ogni altro diritto.

In via istruttoria:

Si producono i seguenti
documenti:

(elencare i documenti prodotti avendo cura di rispettare l’ordine concui saranno allegati nel fascicolo di parte)

Si chiede inoltre l’ammssione
dell’interrogatorio formale del convenuto sui capitoli seguenti:

(elencare i capitoli dell’interrogatorio formale, eventualmente richiamandosi ai punti in cui è articolata la parte narrativa, premessa la locuzione “Vero che…”)

Sugli stessi capitoli si richiede altresì l’ammissione della prova testimoniale dei signori:

(indicare le generalità e la residenza o domicilio delle persone in grado di rendere testimonianza per i
fatti di causa)

Con riserva di integrare ed
articolare ulteriormente i mezzi istruttori che si renderanno necessari.

Dichiarazione di valore ai fini del contributo unificato.

Il sottoscritto avv. ————– ai sensi dell’art. 14 del D.P.R. 30 maggio 2002 n. 115 dichiara che il valore del presente procedimento è pari ad € ———– .

Comunicazioni di cancelleria

Le comunicazioni di cancelleria potranno essere effettuate all’indirizzo di posta elettronica ———— o in alternativa al numero di fax ————.

(luogo e data)

Avv. ————

 

 

RELATA DI NOTIFICAZIONE

Io sottoscritto Ufficiale
Giudiziario, addetto all’Ufficio N.E.P. presso il Tribunale di
————–, a richiesta dell’avv. —————– —————,
nell’interesse come in atti

ho notificato il presente atto

al sig. ————- Via ———– n. — consegnandone copia conforme all’originale a —————–

L’Ufficiale Giudiziario.

Articoli correlati