Rinuncia alla querela

4054
5.00 / 5 - 1 voto
 Rinuncia alla querela

Atto di Rinuncia alla querela ex art. 339 c.p.p.

Rinuncia alla querela

Il sottoscritto sig. _____________, nato a ____________ il __________, c.f. _____________, residente in ___________via ________ n. __,

premesso

Che in data ________ si sono svolti i fatti di cui a seguire:

(esporre i fatti in ordine ai quali si intende rinunciare al diritto di proporre querela)

Che, per i sopra esposti fatti, il sottoscritto intende rinunciare al diritto di querela nei confronti del sig. ____________, nato a ____________ il __________, c.f. _____________, residente in ___________Via ________ n. __;

Tutto ciò premesso,

DICHIARA

formalmente di rinunciare, ai sensi dell’art. 339 c.p.p., a sporgere querela nei confronti del predetto sig. ______________,

(aggiungere, se del caso, anche la rinuncia all’azione civile per le restituzioni e per il risarcimento del danno, ai sensi del 3 comma dell’art. 339 c.p.p.)

Con osservanza.

(luogo e data)

Sig. _________________

Art. 339 c.p.p. Rinuncia alla querela
1. La rinuncia espressa alla querela è fatta personalmente o a mezzo di procuratore speciale, con dichiarazione sottoscritta, rilasciata all’interessato o a un suo rappresentante. La dichiarazione può anche essere fatta oralmente a un ufficiale di polizia giudiziaria o a un notaio, i quali, accertata l’identità del rinunciante, redigono verbale. Questo non produce effetti se non è sottoscritto dal dichiarante.
2. La rinuncia sottoposta a termini o a condizioni non produce effetti.
3. Con la stessa dichiarazione può essere fatta rinuncia anche all’azione civile per le restituzioni e per il risarcimento del danno.