Massime giurisprudenziali

Torna alla pagina iniziale

Al padre che versa il mantenimento per i figli fino al 100% delle detrazioni

Cassazione civile, sez. tributaria, 12 luglio 2018, n. 18392

Il padre separato che versa l’assegno di mantenimento per i figli può godere anche del 100% della detrazione di imposta

Nella divisione ereditaria la stima del diritto di abitazione si effettua con i criteri del diritto...

Cassazione civile, sez. VI, 5 giugno 2018, n. 14406

Nel giudizio di divisione di una comunione ereditaria, la stima del diritto di abitazione spettante al coniuge superstite può essere

La sanzione disciplinare della sospensione irrogata per fatti commessi dal praticante avvocato

Cassazione civile, sez. unite, 9 aprile 2008, n. 9166

La sanzione disciplinare della sospensione irrogata per fatti commessi dal praticante avvocato può essere scontata anche dopo l’iscrizione all’albo degli

Legittima l’istanza di riesame trasmessa a mezzo PEC

Cassazione penale, sez. VI, 7 gugno 2018, n. 31369

È legittima l’istanza di riesame depositata nella cancelleria del Tribunale nel luogo in cui le parti e i propri difensori

Concordato fallimentare: escluse dal voto società controllate e controllanti

Cassazione civile, sez. unite, 28 giugno 2018, n. 17186

In tema di concordato fallimentare, sono escluse dal voto sulla proposta di concordato e dal calcolo delle maggioranze le società

Sulla decorrenza del termine per l’impugnazione dell’aggiudicazione definitiva in materia di...

Consiglio di Stato, sez. VI, 5 dicembre 2013, n. 5806

Di fronte all’asserita illegittimità dell’aggiudicazione definitiva di una gara per l’affidamento di un servizio, lavoro o fornitura, la parte interessata

È reato utilizzare una carta bancomat altrui digitando le cifre del pin a caso anche se non si...

Cassazione penale, sez. V, 20 aprile 2018, n. 17923

Integra il reato di cui all’art. 493-ter cod.pen. l’utilizzo di una carta bancomat altrui e di provenienza furtiva digitando a

Anche il fallito ha diritto ad equa riparazione per eccessiva durata del processo.

Cassazione civile, sez. II 14 maggio 2013, n. 13605

La disciplina dell’equa riparazione per violazione del termine ragionevole del processo, di cui alla legge 24 marzo 2001, n. 89

Riconoscimento dell’assegno di divorzio secondo le Sezioni Unite

Cassazione civile, sez. unite, 11 luglio 2018, n. 18287

Le Sezioni Unite civili della Corte di Cassazione, risolvendo un contrasto di giurisprudenza, con la sentenza n. 18287, depositata in

Non occorre una gara per affidare un singolo incarico legale da parte di un ente pubblico

Consiglio di Stato , sez. V, 11 maggio 2012, n. 2730

L’ente che intenda conferire mandato professionale ad un avvocato affinché lo rappresenti ed assista in giudizio non è tenuto ad

Licenziamento per rifiuto del part time, quando è legittimo?

Cassazione civile, sez. lavoro, 27 ottobre 2015, n. 21875

Secondo la lettera della legge non costituisce giustificato motivo di licenziamento l’indisponibilità del lavoratore a ridurre il proprio impegno orario.

Gratuito patrocinio: gli effetti della delibera di ammissione sono retroattivi alla data della...

Cassazione civile, sez. II, 4 settembre 2017, n. 20710

Il Testo Unico in materia di spese di Giustizia (DPR n. 115 del 30 maggio 2002) non disciplina in modo

Il soggetto agli arresti domiciliari può essere autorizzato a lasciare il domicilio per visitare...

Cassazione penale, sez. II, 22 aprile 2016, n. 16964

La Seconda sezione penale della Corte di cassazione, decidendo in materia di autorizzazione ad assentarsi dal luogo degli arresti domiciliari