Annullamento dell’aggiudicazione e conservazione degli atti della procedura di gara.

747

In virtù dei principi di economicità e conservazione degli atti amministrativi, salvo particolari e motivate esigenze di pubblico interesse, la P.A. è tenuta a tenere ferma l’attività legittimamente posta in essere e tale principio non può trovare deroga laddove si pervenga ad una decisione di annullamento degli atti di gara per via giurisdizionale o di autotutela.
Qualora il TAR annulli il provvedimento di aggiudicazione in ragione della ritenuta illegittima attribuzione del punteggio al concorrente aggiudicatario, la procedura di gara può essere rinnovata parzialmente, con salvezza degli atti antecedenti quello annullato.