Una inferriata tra due fondi non crea servitù di veduta.

Cassazione civile, sez. II, 9 maggio 2014, n. 10181

448
4.12 / 5 - 90 voti

Una semplice inferriata tra due fondi non crea servitù di veduta mancando la soggezione di un fondo rispetto all’altro.

Un’inferriata posta a separazione tra due fondi anche urbani non può dare luogo all’esercizio di una servitù di veduta, perchè anche quando essa consenta di inspicere e di prospicere sul fondo altrui, costituisce pur sempre un’opera avente la funzione di semplice separazione dei fondi, mentre la eventuale possibilità di guardare e di affacciarsi sul fondo del vicino è, in tal caso, reciproca ed esclude, pertanto, quella situazione di soggezione di un fondo nei confronti dell’altro la cui sussistenza è indispensabile per la configurazione del diritto di servitù (cfr. Cass. 27.5.1994, n. 5186).