La litispendenza va dichiarata anche per cause pendenti in gradi di giudizio diversi.

Cassazione civile, sez. unite, 12 dicembre 2013, n. 27846

590
0.00 / 5 - 0 voti

“A norma dell'art. 39, primo comma, cod. proc. civ., qualora la medesima causa venga introdotta davanti a giudici diversi, quello successivamente adito è tenuto a dichiarare la litispendenza, rispetto alla causa identica precedentemente iniziata, anche se questa, già decisa in primo grado, penda davanti al giudice dell'impugnazione”

Testo integrale della sentenza:

Cassazione civile, sez. unite, 12 dicembre 2013, n. 27846

Articoli correlati