Le strutture balneari vanno smontate a fine stagione

Consiglio di Stato, sez. VI, 10 maggio 2013, n. 2564

897
5.00 / 5 - 1 voto
 Le strutture balneari vanno smontate a fine stagione

Le strutture balneari amovibili, autorizzate per il periodo estivo, non possono essere mantenute sulla spiaggia per tutto l’anno e vanno smontate a fine stagione.

È illegittimo il mantenimento durante tutto l’anno delle strutture e dei manufatti funzionali all’attività balneare estiva, se l’autorizzazione si riferisce ad un periodo di tempo limitato. 
Come già rilevato dal Consiglio di Stato, sez. VI, 7 settembre 2012, n. 4761 l’esistenza di un’autorizzazione che attesti la compatibilità ambientale e paesaggistica delle opere in questione per il solo periodo estivo non comporta necessariamente che tale compatibilità sussista anche per il periodo invernale.
La limitazione temporale dell’autorizzazione al solo periodo estivo risulta, infatti, frutto di un complessivo bilanciamento fra gli interessi dei privati e quelli pubblici connessi con la necessità di tutela del paesaggio garantita dall’art. 9 della Costituzione, che ha trovato il suo punto di equilibrio proprio nella limitata incidenza temporale del manufatto sull’ambiente circostante.