Avviate le attività dell’OCF Organismo di vigilanza dei consulenti finanziari

431
4.50 / 5 - 79 voti
 Avviate le attività dell’OCF Organismo di vigilanza dei consulenti finanziari

Avviate le attività dell’OCF Organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari

Via libera al protocollo d’intesa tra Consob e Organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari (OCF) sull’avvio di operatività dell’Organismo.
La firma del protocollo consente il trasferimento all’ OCF delle funzioni istruttorie ora in capo alla Consob relativamente ai consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede e alle attività propedeutiche all’iscrizione di diritto dei consulenti finanziari autonomi e delle società di consulenza finanziaria, ai sensi dell’articolo 7 del D.M. n. 206/2008.
L’avvio dell’operatività dell’OCF è fissato al 2 luglio 2018 (delibera n. 20503 del 28 giugno 2018) limitatamente:

  1. all’attività istruttoria concernente le iscrizioni all’Albo – con esonero dalla prova valutativa – dei consulenti finanziari autonomi e delle società di consulenza finanziaria, ai sensi dell’art. 7 del D.M. n. 206/2008;
  2. ai poteri di vigilanza di cui all’art. 31, comma 7, del TUF, per lo svolgimento dell’attività istruttoria concernente l’avvio dei procedimenti cautelari ad un anno (art. 7-septies, comma 2 del TUF) nonché dei procedimenti sanzionatori (art. 196 TUF), nei confronti dei consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede.

Inoltre il 10 agosto è stato sottoscritto un ulteriore protocollo d’intesa tra Consob e Organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari (OCF) ai sensi dell’articolo 1, comma 41, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 e tenendo conto di quanto previsto dagli articoli 139, 141 e 142 del regolamento Intermediari della Consob.
In particolare, il protocollo individua:
1) l’elenco delle disposizioni aventi rilevanza esterna adottate dall’Organismo, che quest’ultimo deve rendere pubbliche mediante il proprio sito internet;
2) gli atti e gli eventi di maggior rilievo relativi all’esercizio delle proprie funzioni di cui l’Organismo deve informare tempestivamente la Consob.
Il documento può essere consultato sui siti istituzionali della Consob e dell’OCF.

Articolo tratto da: CONSOB