Casellario dei pensionati: l’INPS mette a disposizione del pubblico i dati sulle pensioni erogate.

554
4.12 / 5 - 0 voti

Sono consultabili dal sito dell’INPS (sezione Banche dati e Bilanci>Osservatori statistici) i dati aggiornati a dicembre 2012 dell’Osservatorio statistico Casellario centrale dei pensionati.
La Banca dati mette a disposizione nelle tavole statistiche, i dati desunti dall’archivio amministrativo, gestito dall’Istituto, del Casellario centrale per la raccolta, conservazione e gestione dei dati e degli elementi relativi ai titolari di trattamenti pensionistici.
Tutti gli enti erogatori di pensioni e assegni continuativi assistenziali sono infatti tenuti a comunicare periodicamente all’Inps entro il primo trimestre dell’anno la situazione delle prestazioni pensionistiche vigenti al 31 dicembre dell’anno precedente.
È possibile consultare l’Osservatorio per conoscere il numero di pensionati presenti alla fine dell’anno per tipo di pensione percepita, classe di età, classe di importo e territorio.
Oggetto dell’analisi statistica sono i beneficiari dei seguenti tipi di trattamenti pensionistici:
a) pensioni di vecchiaia, anzianità e prepensionamenti, pensioni e assegni di invalidità, pensioni di inabilità,
b) pensioni ai superstiti e pensioni di reversibilità;
c) rendite per infortuni sul lavoro e per malattia professionale (dirette e indirette
d) pensioni di guerra (dirette e indirette);
e) pensioni, assegni e indennità a favore dei non vedenti civili, dei non udenti civili e degli invalidi civili e a favore dei cittadini ultrasessantacinquenni con redditi insufficienti;);
f) assegni vitalizi agli ex combattenti, insigniti dell’ordine di Vittorio Veneto, e assegni di Medaglia e Croce al valore militare.
Tali tipi di trattamenti pensionistici sono stati raggruppati in cinque macrotipologie a seconda della natura istituzionale della prestazione e dell’evento che ha determinato l’erogazione della stessa: 1) invalidità, 2) vecchiaia, 3) superstiti, (raccolte sotto la voce IVS) 4) indennitarie, 5) assistenziali. A partire da tali macrotipologie di pensione si sono costruiti i vari tipi di beneficiario (es.: beneficiario di pensione Ivs, beneficiario di pensione assistenziale, beneficiario di pensione Ivs e assistenziale etc)