Processo tributario: istituiti i codici tributo per versare il contributo unificato di iscrizione a ruolo.

589
0.00 / 5 - 0 voti

Con la risoluzione n. 104/E del 7 dicembre l’Agenzia ha istituito i codici tributo, operativi a partire dal 12 dicembre 2012, che consentono il versamento con il modello F23 del contributo unificato di iscrizione a ruolo nel processo tributario, degli interessi e delle sanzioni. Infatti, il DI n. 98 del 2011 ha esteso anche al processo tributario il contributo unificato previsto dal Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentane in materia di spese di giustizia.
Codici tributo con F23 per l’iscrizione a ruolo – I codici tributo per il versamento del contributo unificato istituiti dalla risoluzione n. 104/E sono:
171T – Contributo unificato di iscrizione a ruolo nel processo tributario
172T – Contributo unificato di iscrizione a ruolo nel processo tributario – interessi
173T – Contributo unificato di iscrizione a ruolo nel processo tributario a seguito di invito al pagamento
174T – Contributo unificato di iscrizione a ruolo nel processo tributario – sanzione
Inoltre, con la risoluzione n. 105/E di oggi, debuttano i codici tributo, operativi anche questi dal 12 dicembre 2012, con i quali i rivenditori di generi di monopolio e di valori bollati possono riversare, mediante il modello F24, le somme riscosse a titolo di contributo unificato per il processo tributario, in caso di mancato addebito sul proprio conto corrente.
Codici tributo con F24
171T – Riversamento da parte degli intermediari delle somme riscosse nel restante territorio nazionale a titolo di contributo unificato per il processo tributario e dei relativi interessi
171S – Riversamento da parte degli intermediari delle somme riscosse nel territorio della Regione Siciliana a titolo di contributo unificato per il processo tributario e dei relativi interessi

Articolo tratto da: Agenzia delle Entrate

Articoli correlati