La durata del diritto d’autore passa da 50 a 70 anni

925
4.79 - 79 voti
 La durata del diritto d’autore passa da 50 a 70 anni

La durata del diritto d’autore passa dagli attuali 50 a 70 anni.
Il Consiglio ha approvato in esame definitivo un decreto legislativo che recepisce la direttiva 2011/77/UE, che modifica la direttiva 2006/116/CE, concernente la durata di protezione del diritto d’autore e di alcuni diritti connessi.
Il provvedimento interessa produttori di fonogrammi, artisti, esecutori, interpreti musicali e società di gestione collettive che li rappresentano.
“Tenuto conto che l’attuale durata della protezione (50 anni) è insufficiente a proteggere l’esecuzione per l’arco della vita degli artisti, essa viene estesa a 70 anni” – si legge nel comunicato di Palazzo Chigi – “anche al fine di tutelarli in un periodo della vita in cui potrebbero trovarsi a fronteggiare un calo del loro reddito”. La modifica implica un evidente beneficio anche per le piccole e medie imprese operanti nel settore;