F24 cumulativo: dal 2010 nuova convenzione con gli intermediari.

540
0.00 / 5 - 0 voti

L’F24 cumulativo si rinnova per i prossimi tre anni. Gli intermediari potranno continuare a pagare telematicamente le imposte e i contributi dovuti dai clienti, con addebito diretto sui loro conti correnti. Per usufruire del servizio basterà sottoscrivere online la nuova convenzione che entrerà in vigore a partire dal 1° gennaio 2010, mandando in soffitta il vecchio regolamento.
Oltre a disciplinare le modalità di svolgimento del servizio, l’accordo aggiorna a un euro l’importo della remunerazione per il lavoro degli intermediari, prevedendo una fatturazione con cadenza annuale.

Per continuare a fruire dell’F24 cumulativo i professionisti che già usano il servizio dovranno semplicemente inviare telematicamente i modelli di versamento e poi formalizzare l’adesione inviando il file con la nuova convenzione sottoscritta entro la fine del mese successivo al primo pagamento del 2010.
Questa modalità di rinnovo può essere adottata entro il 30 giugno prossimo.
Gli intermediari che non avranno trasmesso nessun F24 entro questo termine avranno tuttavia ancora la possibilità di trasmettere gli F24 a luglio 2010, a patto di provvedere entro il 31 del mese a inviare anche il file di adesione alla convenzione con le modalità previste. Gli F24 trasmessi dal 1° agosto 2010 senza aver seguito la procedura descritta saranno invece scartati dal sistema.
Chi invece aderisce per la prima volta all’intesa sull’F24 cumulativo, può farlo senza limiti di tempo.

Articolo tratto da: Agenzia delle Entrate

Articoli correlati