Da ferragosto in vigore l’obbligo di assicurazione per i professionisti.

1019
0.00 / 5 - 0 voti

Da ferragosto 2013 è in vigore l’obbligo di assicurazione per i professionisti così come previsto dall’art. 5 del DPR 7 agosto 2012 n.137, la cui efficacia è stata differita all’anno successivo rispetto all’entrata in vigore del decreto medesimo, fissata per il resto al giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale (G.U. 14 agosto 2012, n. 189), il tutto al fine di consentire la negoziazione di specifiche convenzioni collettive d’assicurazione negoziate dai consigli nazionali e dagli enti previdenziali dei professionisti.
Il professionista è ora tenuto a stipulare un’idonea assicurazione per i danni derivanti al cliente dall’esercizio dell’attività professionale, comprese le attività di custodia di documenti e valori ricevuti dal cliente stesso. Il professionista deve inoltre rendere noti al cliente, al momento dell’assunzione dell’incarico, gli estremi della polizza professionale, il relativo massimale e ogni variazione successiva.
La mancata stipulazione della polizza o l’omessa informazione al cliente costituiscono tuttavia unicamente un’ illecito disciplinare, sta dunque ai consigli degli ordini professionali prevedere un adeguato profilo sanzionatorio.