Dal 1° dicembre 2018 operativa la vigilanza dell’Ocf sui consulenti finanziari

53
0.00 - 0 voti
Dal 1° dicembre 2018 operativa la vigilanza dell’Ocf sui consulenti finanziari

Dal 1° dicembre l’Ocf assumerà la titolarità dei poteri deliberativi sulla tenuta dell’Albo e la vigilanza sui consulenti finanziari

Al via dal prossimo primo dicembre il definitivo passaggio delle consegne tra Consob e Ocf per la vigilanza sui consulenti finanziari e la tenuta di tutte le sezioni dell’albo.
Con ciò (delibera n. 20704) si completa il processo di trasferimento dei poteri in materia di consulenti finanziari dalla Consob all’Ocf (Organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari), che dal primo dicembre acquisisce la piena operatività. A partire da quella data Consob diventa autorità di vigilanza di secondo livello. L’attività dell’Ocf sarà sottoposta alla supervisione di Consob.
Dal primo dicembre l’Ocf assumerà la titolarità dei poteri deliberativi sulla tenuta e la gestione delle tre sezioni dell’albo e delle funzioni di vigilanza cautelare e sanzionatoria sulle tre categorie di consulenti: consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede; consulenti finanziari autonomi; società di consulenza finanziaria.
Le modalità di iscrizione alle tre sezioni dell’albo sono pubblicate sul sito dell’Ocf.

Articolo tratto da: CONSOB