Passaporti più veloci per gli italiani all’estero.

634
0.00 / 5 - 0 voti

In funzione dal 6 giugno, nelle ambasciate e nei consolati italiani nel mondo, il nuovo sistema informatico realizzato dalla Farnesina in collaborazione con il ministero dell’Interno e l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato che riduce al minimo i tempi di attesa per il rilascio, velocizzando le necessarie verifiche di sicurezza per l’accertamento di eventuali cause ostative al rilascio del documento.
Il programma, che consente ora di informatizzare i controlli, effettuati in tempo reale attraverso le banche dati della Polizia, ridurrà al minimo i tempi di attesa che potrebbero passare, nella quasi totalità dei casi, dai 15-30 giorni attuali a pochi minuti.
L’installazione e la messa in esercizio del nuovo software avviene con largo anticipo sul periodo estivo durante il quale la richiesta di rilascio di passaporti tocca i suoi massimi livelli. Le domande di passaporti sono una componente rilevante dell’attività della rete diplomatico-consolare italiana, che nel 2011 ha rilasciato oltre 217.000 passaporti sul totale di 1.437.000 emessi dallo Stato italiano.

Articolo tratto da: Ministero dell’Interno