Professionisti: ora è obbligatorio rilasciare un preventivo scritto al cliente

Professionisti: ora è obbligatorio rilasciare un preventivo scritto al cliente

Riferimenti

Dal 29 agosto gli avvocati ed i professionisti in generale dovranno obbligatoriamente fornire al cliente un preventivo scritto al momento del conferimento dell’incarico.
La legge annuale sulla concorrenza e sul mercato numero 124/2017, infatti, ha modificato l’articolo 9 comma 4 del decreto legge n. 1/2012 (Cresci Italia), che prevedeva già la predisposizione di preventivo scritto ma non in via obbligatoria. Ora è prevista invece l’obbligatorietà dell’informativa al cliente che deve riguardare:

  • il grado di complessità dell’incarico;
  • gli oneri ipotizzabili dal momento del conferimento fino alla conclusione dell’incarico;
  • i dati della polizza assicurativa per i danni provocati nell’esercizio dell’attività professionale.

Una bozza di preventivo e conferimento di incarico è presente nel formulario di miolegale.it

Segue il testo aggiornato dell’art. 9, comma 4 del DL n.1/2012
Il compenso per le prestazioni professionali è pattuito, nelle forme previste dall’ordinamento, al momento del conferimento dell’incarico professionale. Il professionista deve rendere noto obbligatoriamente, in forma scritta o digitale, al cliente il grado di complessità dell’incarico, fornendo tutte le informazioni utili circa gli oneri ipotizzabili dal momento del conferimento fino alla conclusione dell’incarico e deve altresì indicare i dati della polizza assicurativa per i danni provocati nell’esercizio dell’attività professionale. In ogni caso la misura del compenso è previamente resa nota al cliente obbligatoriamente, in forma scritta o digitale, con un preventivo di massima, deve essere adeguata all’importanza dell’opera e va pattuita indicando per le singole prestazioni tutte le voci di costo, comprensive di spese, oneri e contributi. Al tirocinante è riconosciuto un rimborso spese forfettariamente concordato dopo i primi sei mesi di tirocinio.

Chiedi una consulenza legale su questo argomento