mercoledì 24 Aprile 2019
Home Ordinamento Giudiziario Forense

Ordinamento Giudiziario Forense

Ordinamento giudiziario e professione forense

Secondo la Suprema Corte la notifica di atti giudiziari ad un indirizzo diverso da quello presente nel ReGInde è nulla, anche se detto indirizzo è presente in altri registri. Nella fattispecie l’avvocatura dello Stato ha eccepito l’inefficacia della notificazione a mezzo PEC in quanto spedita ad un indirizzo elettronico...
Cassazione civile, sez. III, 8 febbraio 2019, n. 3709 FATTI DI CAUSA Costituisce oggetto della procedura esecutiva n. 91063/96 pendente innanzi al Tribunale di Roma, cui sono state riunite quelle iscritte ai nn. 990 e 94029 del 2002, un immobile sito in (OMISSIS). Il medesimo immobile, ai sensi della L. n....
Iscrizione obbligatoria alla Cassa Forense.  Regolamento di attuazione dell’art. 21 commi 8 e 9 legge n. 247/2012 (Delibera del Comitato dei Delegati del 31 gennaio 2014 e successive modificazioni -Approvato con nota ministeriale del 7 agosto 2014 - G.U. Serie Generale n. 192 del 20 agosto 2014, modificato con delibera...
Cassa Forense ha comunicato agli avvocati iscritti le scadenze e gli importi dei contributi minimi previdenziali dovuti per l’anno 2019. I contributi saranno riscossi con le seguenti modalità: CONTRIBUTO MINIMO SOGGETTIVO Riscosso in quattro rate con le seguenti scadenze: 28 febbraio, 30 aprile, 30 giugno (domenica quindi differita...
Per farsi pagare dallo Stato il difensore d’ufficio non deve insistere con il pignoramento fino a provare la totale non abbienza del patrocinato Con ordinanza n. 3673/19 la Corte di Cassazione ha ritenuto fondato il ricorso del difensore d’ufficio avverso l’ordinanza sfavorevole del Tribunale, con la quale questi rigettava la...
Gli avvocati non iscritti alla Cassa Forense devono iscriversi alla gestione separata INPS. Il versamento del contributo integrativo alla Cassa Forense non conferendo diritto a prestazioni previdenziali non esclude detto obbligo. Sussiste l’obbligo di iscrizione alla Gestione Separata presso l’INPS per gli avvocati non iscritti obbligatoriamente alla Cassa di previdenza...
Cassazione civile, sez. lavoro, 8 febbraio 2019, n. 3799 Fatti di causa 1. Con sentenza n. 309 del 2017, la Corte d’Appello di L’Aquila ha riformato la pronuncia di primo grado con la quale era stato accolto il ricorso proposto dall’avv. S.A. nei confronti dell’I.N.P.S., al fine di contestare la propria...
RITENUTO IN FATTO L’avvocato (omissis) (già difensore di ufficio di
imputata in procedimento penale) ricorre per cassazione contro
l’ordinanza sfavorevole del Tribunale di Reggio Calabria (26.1.2018)
sull’opposizione contro il decreto di rigetto della liquidazione del
relativo compenso per l’attività professionale a suo tempo espletata 
dalla ricorrente. II Ministero della Giustizia non ha svolto difese in...
L’azione per il pagamento dei compensi dell’avvocato è sempre soggetta al rito sommario anche se riguarda l’an della richiesta economica Le controversie previste dall'art. 28 della Legge n. 794 del 1942 per la liquidazione delle spese e dei compensi in favore dell’avvocato devono essere sempre trattate con la procedura prevista dall’art....
Cassazione civile, sez. VI, 16 gennaio 2019, n. 1023 FATTI DI CAUSA E RAGIONI DELLA DECISIONE Con ricorso in opposizione a decreto ingiuntivo D.Lgs. n. 150 del 2011, ex artt. 14, artt. 645 e 702-702 bis c.c. depositato il 22.9.2015, dinanzi al Tribunale di Taranto, Enel Distribuzione S.p.A. proponeva...
43,810FansMi piace
5,875FollowerSegui
852FollowerSegui