sabato 18 agosto 2018
Home Ordinamento Giudiziario e Forense

Ordinamento Giudiziario e Forense

Ordinamento giudiziario e professione forense

Non è incostituzionale il divieto imposto ai magistrati di iscriversi ad un partito politico o di partecipare in maniera continuativa all’attività di un determinato partito né è in contrasto con la possibilità di candidarsi in una competizione elettorale La Corte Costituzionale si è pronunciata sulla questione di legittimità costituzionale sollevata in...
Corte Costituzionale, 20 luglio 2018, n. 170Ritenuto in fatto1.- La sezione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura, con ordinanza del 28 luglio 2017, ha sollevato, in riferimento agli artt. 2,3,18,49 e 98 della Costituzione, questioni di legittimità costituzionale dell'art. 3, comma 1, lettera h), del decreto legislativo...
Consentita la costituzione di società di persone, di capitali o cooperative i cui soci siano, per almeno due terzi del capitale sociale e dei diritti di voto, avvocati iscritti all’albo «Dal 1 gennaio 2018 l’esercizio in forma associata della professione forense è regolato dalla L. n. 247 del 2012, art....
Cassazione civile, sez. unite, 19 luglio 2018, n. 19282Fatto1. Con sentenza pubblicata il 24.11.16 il Consiglio Nazionale Forense ha rigettato il ricorso degli avvocati CA.Fi. e F. contro la delibera del 29.11.13 con cui il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Perugia aveva respinto la loro domanda di iscrizione all’albo...
La sanzione disciplinare della sospensione irrogata per fatti commessi dal praticante avvocato può essere scontata anche dopo l’iscrizione all’albo degli avvocati La sentenza in esame affronta e risolve svariate questioni di diritto delle quali almeno due risultano meritevoli di essere poste in rilievo.In prima battuta viene affrontato il problema degli...
L’ente che intenda conferire mandato professionale ad un avvocato affinché lo rappresenti ed assista in giudizio non è tenuto ad esperire alcuna gara o procedura comparativa procedura comparativa. L’episodico incarico infatti non rientra nel novero dei “servizi legali” di cui all’allegato II B del codice dei contratti pubblici attesa la...
Il Testo Unico in materia di spese di Giustizia (DPR n. 115 del 30 maggio 2002) non disciplina in modo esplicito la decorrenza degli effetti dell’ammissione al patrocinio a spese dello stato nel processo civile. Diversamente per quanto attiene al processo penale l’articolo 109 del citato Testo Unico, stabilisce...
Per gli atti giudiziari emessi a partire dal prossimo 23 luglio sarà possibile versare tramite F24 le imposte e i relativi interessi, sanzioni e accessori richiesti dagli uffici dell’Agenzia delle Entrate in sede di registrazione. Si tratta, per esempio, dei pagamenti relativi agli atti in materia di controversie civili...
Nella determinazione del reddito complessivo rilevante ai fini dell’ammissione al patrocinio a spese dello Stato, non può tenersi conto del reddito percepito dal familiare convivente quando quest’ultimo è persona offesa dal reato per il quale si procede ed il richiedente il beneficio del patrocinio a spese dello Stato è...
Cassazione penale, sez. IV, 24 maggio 2018, n. 27423Fatto1. Il Tribunale di Milano, con provvedimento in data 22 dicembre 2017, revocava il decreto con cui L.L. era stato ammesso al patrocinio a spese dello Stato, in accoglimento della richiesta formulata dalla Agenzia delle Entrate sulla base dell’eseguito accertamento...

Social

41,246FansMi piace
51FollowerSegui
4,662FollowerSegui
605FollowerSegui