Tag "Assegno"

Torna alla pagina iniziale

Niente pensione di reversibilità all’ex coniuge in assenza di assegno divorzile

Cassazione civile, sez. VI, 23 ottobre 2017, n. 25053

Niente pensione di reversibilità in assenza di assegno divorzile. Il percepimento di una somma sulla base di un accordo con l’ex

DL 143 1991 Provvedimenti urgenti per limitare l’uso del contante e dei titoli al portatore nelle...

Decreto legge 3 maggio 1991, n. 143

Provvedimenti urgenti per limitare l’uso del contante e dei titoli al portatore nelle transazioni e prevenire l’utilizzazione del sistema finanziario

Se la ex-moglie va in pensione o si dimette può vedersi riconoscere l’assegno di mantenimento...

Cassazione civile, sez. I, 3 agosto 2007, n. 17041

La sopravvenuta diminuzione del reddito della ex-moglie, che sceglie di andare in pensione o di dimettersi, assume rilievo ai fini

L’assegno di divorzio è dovuto in mancanza di mezzi economici non per garantire il tenore di...

Cassazione civile, sez. I, 10 maggio 2017, n. 11504

L’assegno divorzile in favore dell’ex coniuge va corrisposto in caso di mancanza di mezzi economici adeguati o, comunque, in caso

Pubblicazione degli elenchi dei protesti cambiari.

Legge 12 febbraio 1955, n. 77

Art. 1. Alla pubblicazione ufficiale dell’elenco dei protesti cambiari per mancato pagamento di cambiali accettate, di vaglia cambiari e di

Legge 386 1990 Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari.

Legge 15 dicembre 1990, n. 386

Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari.   Art. 1 Emissione di assegno senza autorizzazione. 1. Chiunque emette un assegno bancario

L’autoriduzione dell’assegno di mantenimento non sempre costituisce reato.

Cassazione penale, sez. VI, 31 maggio 2016, n. 23010

L’autoriduzione dell’assegno di mantenimento dovuto alla moglie separata affidataria dei figli minori, anche se consistente, protrattosi per pochi mesi non

Separazione dei coniugi: la vendita (o acquisto) di un bene immobile non è da sola sufficiente a...

Cassazione civile, sez. I, 8 maggio 2008, n. 11487

Secondo la regola fissata dall’art. 156 c.c.,ultimo comma, per disporre la modificazione delle condizioni di separazione occorre la sopravvenienza di

Il pagamento con assegno postdatato e scoperto integra il reato di truffa se accompagnato da...

Cassazione penale, sez. II, 29 luglio 2015, n. 33441

«Come è noto “in tema di truffa contrattuale, il pagamento di merci effettuato mediante assegni di conto corrente privi di

L’eredità ricevuta dopo la separazione può influire sulla determinazione dell’assegno di...

Cassazione civile, sez. VI, ord. 5 febbraio 2014, n. 2542

In tema di assegno di mantenimento dovuto da un coniuge in favore dell’altro, i beni acquisiti per successione ereditaria dopo

Regolamento recante presentazione al pagamento in forma elettronica degli assegni bancari e...

Decreto Ministero dell’Economia e delle Finanze, 3 ottobre 2014, n. 205

Art. 1 Definizioni 1. Nel presente regolamento, si intende per: a) “legge assegni”: il regio decreto 21 dicembre 1933, n.

Assegno postdatato: può essere incassato subito ed il debitore è liberato solo con l’incasso...

Cassazione civile, sez. III, 12 dicembre 2014, n. 26161

Ai sensi dell’art. 31 del R.D. 21 dicembre 1933, n. 1736, la postdatazione dell’assegno non induce di per sé la

Assegno per il nucleo familiare ai pensionati pubblici ultra sessantacinquenni. Sussistenza dello...

La circolare INPS n. 11 del 27 gennaio 2014 fornisce chiarimenti in materia di assegno per il nucleo familiare in