mercoledì, 5 Agosto 2020

Tag: Truffa

Non costituisce truffa ai danni dell’erario la contraffazione del certificato assicurativo.

Presentazione di falsa autocertificazione per ottenere contributi pubblici. Quale reato?

«In tema di indebita percezione di erogazioni pubbliche, la produzione all’ente erogatore di una falsa autocertificazione finalizzata a conseguire indebitamente ...

Non costituisce truffa ai danni dell’erario la contraffazione del certificato assicurativo.

Individuazione delle condotte penalmente rilevanti nel reato di frode informatica.

L’art. 640 ter cod. pen., introdotto dalla l. n. 547 del 23 dicembre 1993 al fine di dotare il nostro ...

Non costituisce truffa ai danni dell’erario la contraffazione del certificato assicurativo.

Il pagamento con assegno postdatato e scoperto integra il reato di truffa se accompagnato da rassicurazioni circa la futura provvista.

«Come è noto “in tema di truffa contrattuale, il pagamento di merci effettuato mediante assegni di conto corrente privi di ...

Truffa contrattuale: sussiste per il solo fatto che si sia giunti alla stipulazione del contratto.

«Ricorrono gli estremi della truffa contrattuale quando uno dei contraenti tace o dissimula circostanze che, ove conosciute, avrebbero indotto l’altro ...

Commette il reato di truffa l’automobilista che, al fine di non pagare il pedaggio, si accoda alla vettura che lo precede nella corsia Telepass.

Confermata la condanna per il reato di truffa continuata per l’imputato che, in numerose occasioni, al fine di non pagare ...

Non costituisce truffa ai danni dell’erario la contraffazione del certificato assicurativo.

La sez. II della Suprema Corte, ponendosi in contrasto con una risalente sentenza delle SS. UU. del 1986, ha ritenuto ...

Ultimi articoli