Compenso avvocato Parametri forensi DM 55/2014

4.79 / 5 - 679 voti

Compenso avvocati parametri DM 55 2014Compenso avvocato: tabelle dei parametri di liquidazione del compenso per le prestazioni professionali rese dagli avvocati, come determinati dal DM. 55/2014.

Compenso avvocati secondo parametri DM 55/2014

Nelle tabelle che seguono sono riportati i parametri di liquidazione dei compensi per le prestazioni professionali rese dagli avvocati, come determinati nella tabella allegata al Decreto Ministero della Giustizia, 10 marzo 2014, n. 55 (Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione dei compensi per la professione forense, ai sensi dell’articolo 13, comma 6, della legge 31 dicembre 2012, n. 247.)
Le tabelle con i compensi sono state quindi aggiornate secondo quanto previsto dal D.M. 8 marzo 2018, n. 37.
A seguito della prima tabella che riporta i parametri aggiornati è stata tuttavia mantenuta anche una tabella con i precedenti parametri ex DM 140/2012, se previsti per la specifica attività.
Si rammenta che, a norma dell’art. 5, 6 comma del D.M. 55/2014 le cause di valore indeterminabile si considerano di valore non inferiore a euro 26.000,00 e non superiore a euro 260.000,00, tenuto conto dell’oggetto e della complessità della controversia.

Compenso avvocato nei giudizi civili, di lavoro e previdenza. Primo grado

Compenso avvocato esecuzioni civili e fallimentare

Compenso avvocato causi civili, lavoro e previdenza grado d’appello

Compenso avvocato giudizi civili magistrature superiori

Compenso avvocato giudizi penali varie fasi e gradi

Compenso avvocato Corte dei conti

Compenso avvocato giudizi amministrativi

Compenso avvocato giudizi tributari

Compenso avvocato attività stragiudiziale ed arbitrato

Se trovi utile questa pagina ti chiediamo la cortesia di porre un collegamento sul tuo sito internet. Copia ed incolla il codice html che trovi qui sotto nel codice del tuo sito. Se invece vuoi incorporare il form di calcolo contattaci per ricevere un codice personalizzato.