Avv. Gianluca Lanciano

Avv. Gianluca Lanciano

Fondatore e responsabile di MioLegale.it.Nel 2004, dopo l’esperienza professionale maturata in ambito bancario (Bipop Carire e Unicredit) - già consulente finanziario abilitato con esame CONSOB - si laurea in giurisprudenza, a pieni voti (110/110), presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi di ricerca in diritto pubblico dell’economia sui temi della vigilanza bancaria e dei mercati finanziari. In seguito si dedica alla professione legale, nel 2005 ottiene l’abilitazione al patrocinio, avvia un proprio studio legale e fonda MioLegale.it. Alla prima sessione utile (2006/07) consegue l’abilitazione professionale ed il titolo di avvocato. Iscritto all’Albo degli Avvocati del Foro di Sulmona è titolare di uno studio legale con sedi in Pescara ed in provincia dell’Aquila a Sulmona e Raiano. Si occupano prevalentemente di diritto civile e di famiglia, di diritto bancario, commerciale e fallimentare. Si segnalano le particolari esperienze nelle materie del diritto bancario, essendo lo studio fiduciario di una banca locale e del diritto fallimentare, essendo state seguite varie aziende tra le Marche e l’Abruzzo sia quale curatore fallimentare che come legale delle società sottoposte a procedure concorsuali. Particolarmente significative le cause condotte in tema di tutela del marchio in internet, per cui sono state assistite varie aziende davanti al tribunale delle imprese di Venezia. Iscritto agli elenchi degli avvocati abilitati al Patrocinio a Spese dello Stato per le materie civili, penali e di volontaria giurisdizione, è altresì conciliatore professionista dal 2011. Dal 2009 al 2013 è stato presidente della Commissione Disciplinare Regionale della F.C.I. Abruzzo. Programmatore autodidatta ha curato la progettazione e la realizzazione di questo sito, online dall’agosto 2006.

Articoli di Avv. Gianluca Lanciano

Torna alla pagina iniziale

Procedura di mobilità: il licenziamento deve essere contestuale alla comunicazione dell’elenco...

Cassazione civile, sez. lavoro, 5 febbraio 2016, n. 2322

In materia di procedure di mobilità, la comunicazione del recesso al lavoratore e la comunicazione dell’elenco dei lavoratori licenziati agli

Gare tra auto: il reato si configura anche in assenza di preventivo accordo tra i conducenti

Cassazione penale, sez. IV, 20 febbraio 2007, n. 14463

Gare tra auto: il reato si configura anche in assenza di preventivo accordo tra i conducenti è sufficente che gli

Processo sommario di cognizione, l’appello si propone con citazione e non con ricorso

Cassazione civile, sez. VI, 18 agosto 2016, n. 17192

Avverso l’ordinanza emessa a definizione del procedimento sommario di cognizione – introdotto quindi con ricorso ex art. 702 bis c.p.c.

Cassazione civile, sez. VI, 18 agosto 2016, n. 17192

Cassazione civile, sez. VI, 18 agosto 2016, n. 17192 FATTO E DIRITTO È stata depositata in cancelleria la seguente relazione,

Sì alle opposizioni ex art. 615 c.p.c. avverso gli atti successivi alla notifica della cartella...

Corte Costituzionale, 31 maggio 2018, n. 114

Sì alle opposizioni ex art. 615 c.p.c. avverso gli atti successivi alla notifica della cartella esattoriale e non solo quelle

In caso di sinistro stradale può essere sempre disposta la revisione della patente di guida

TAR Roma, sez. III, 22 maggio 2018, n. 5652

In caso di sinistro stradale può essere sempre disposta la revisione della patente di guida e ciò non soltanto nel

Alimentari “da consumarsi preferibilmente entro il”. La vendita oltre la data integra illecito...

Cassazione penale, sez. III, 23 luglio 2008, 30858

La detenzione e la vendita di prodotti alimentari confezionati per i quali sia prescritta l’indicazione “da consumarsi preferibilmente entro il

Non sono possibili modifiche alla proposta di concordato, neppure migliorative, dopo il voto dei...

Cassazione civile, sez. I, 28 aprile 2015, n. 8575

Il secondo comma dell’art. 175 della Legge Fallimentare, aggiunto dal D.Lgs. n. 169 del 2007, art. 15, ha introdotto l’espresso

Sant’ Ivo Bretone Yves Hélory patrono degli avvocati e fondatore del gratuito patrocinio

Il 19 maggio ricorre la memoria liturgica di Sant’Ivo Bretone (al secolo Yves Hélory de Kermartin), proclamato santo da Papa

Cassazione penale, sez. I, 28 aprile 2015, n. 20896

Cassazione penale, sez. I, 28 aprile 2015, n. 20896 Fatto 1. Con sentenza emessa il 19/04/2010 il Tribunale di Avellino

La pattuizione di interessi ultralegali non richiede specifica sottoscrizione ex. art. 1341 c.c.

Cassazione civile, sez. II, 27 aprile 2006, n. 9646

La S.C. è chiamata a dirimere il contrasto fra le sentenze emesse, nell’ordine, dal Tribunale e dalla Corte d’appello di

Alla domanda congiunta di divorzio possono rinunciare soltanto entrambe le parti

Cassazione civile sez. VI, 2 maggio 2018, n. 10463

Alla domanda congiunta di divorzio possono rinunciare congiuntamente soltanto entrambe le parti La domanda congiunta di divorzio costituisce una iniziativa

Vendita con prezzo simulato: inammissibile la prova prova per testi

Cassazione civile, sez. unite, 26 marzo 2007, n. 7246

Vendita con prezzo simulato: le Sezioni Unite hanno risolto il contrasto giurisprudenziale nel senso dell’inammissibilità della prova prova testimoniale in